La maggioranza mette Carancini alle strette
e chiede le dimissioni di Angeletti

- caricamento letture
rolando-angeletti1-300x231

Rolando Angeletti

di Alessandra Pierini
Tensioni e fortissimo imbarazzo nella maggioranza che questa volta è più compatta che mai contro il sindaco Carancini e l’amministrazione. Dopo una lunghissima riunione di maggioranza durata più di due ore, all’uscita dalla sede del Pd di via Spalato, i volti sono tesi, nessuno vuole rompere il silenzio, nessuno vuole sbilanciarsi sui temi affrontatati e la soluzione univoca non è stata raggiunta. Le facce tese e il fuggi fuggi generale comunque dicono molto più delle parole sulla difficile situazione che sta affrontando la maggioranza e nonostante qualcuno dica che è stata una riunione molto pacata, l’atmosfera che si respira dice tutt’altro. Dopo mesi di tentennamenti nella maggioranza , soprattutto nei rapporti con l’amministrazione, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è la questione Apm. Il cda dell’azienda partecipata dal Comune ha affidato infatti una consulenza per un importo pari a 19.000 euro , alla Focus gestioni Sgr spa  di cui il presidente dell’Apm Rolando Angeletti è vice presidente. La vicenda ha creato non poco scompiglio: sulla questione i Comunisti Italiani della Federazione per la Sinistra hanno presentato un’interrogazione, vari consiglieri di opposizione chiederanno durante il consiglio comunale di lunedì e martedì prossimo la revoca della nomina e anche la maggioranza questa sera ha chiesto a Carancini le dimissioni del numero uno dell’Apm ma il sindaco non sembra essere d’accordo.
Intanto un altro importante capitolo della storia sarà scritto giovedì pomeriggio. Il consigliere di Macerata è nel Cuore Fabrizio Nascimbeni ha chiesto che giovedì mattina prenda parte alla riunione della Commissione Bilancio anche Angeletti per relazionare su quanto accaduto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X