Angelini tricolore
Festeggia l’Avis Macerata

ATLETICA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Angelini_Lorenzo_2011-1-224x300

Lorenzo Angelini

Si chiude con altri due podi marchigiani a Bressanone, nei Campionati italiani juniores e promesse di atletica. Il totale è quindi di 13 medaglie, una in più rispetto all’edizione dell’anno scorso, con tre ori: l’ultimo arriva nella giornata conclusiva, conquistato dal pesarese Lorenzo Angelini sui 200 metri. Il velocista dell’Avis Macerata conferma così i favori del pronostico, visto che si presentava da capolista stagionale della specialità. In finale riesce a spuntarla sul cremonese Sebastiano Spotti: in quarta corsia Angelini, al suo fianco il lombardo in quinta, e sul traguardo è un solo centesimo a separarli (21”38 per il vincitore), quanto basta per festeggiare la maglia tricolore. Il neocampione italiano è allenato da Valeria Fontan, ex velocista azzurra e mamma della primatista italiana cadette dei 1000 metri Eleonora Vandi. Prima dell’atletica, Lorenzo si è innamorato della batteria, una passione che coltiva fin da bambino, e suona con un gruppo di amici specializzati in rock storico, anni Settanta e Ottanta. Con il successo ha anche ribadito il minimo per i prossimi Europei under 20 di Tallinn (Estonia, 21-24 luglio), un obiettivo già raggiunto anche dal mezzofondista Stefano Massimi (Asa Ascoli Piceno), che sulla pista altoatesina guadagna il bronzo sui 1500 metri. Davanti a lui soltanto due atleti di origine estera, il neoazzurro Abdikadar e il marocchino Rachik.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X