La famiglia Speranza ringrazia: “L’amore di Maurizio sia un esempio”

- caricamento letture

Maurizio-con-alle-spalle-ladorato-papà-Gigetto

La famiglia di Maurizio Speranza, 42enne maceratese, scomparso la settimana scorsa dopo una  lunga malattia (leggi l’articolo), vuole ringraziare quanti hanno manifestato il loro affetto  e hanno fatto sentire la loro vicinanza.
«Vogliamo ringraziare  – scrive Luigi Speranza, il padre di Maurizio –  il sindaco Romano Carancini, il dottor Sauro Buongarzoni, la Pro loco di Piediripa, gli scout di Macerata 2 e tutti i familiari e amici che ci sono stati a fianco. Mi auguro con tutto il cuore che Maurizio e il suo modo di fare sia d’esempio a tanti giovani. L’amore che ha dato ad ognuno di noi, la passione  per la musica e la poesia  devono dare a tutti noi la forza di vivere con la stessa gioia».
In ricordo di Maurizio, la sua famiglia ha messo a disposizione di Cronache Maceratesi una poesia che  ha scritto qualche  anno fa e ha inserito in una raccolta dal titolo “Le ragioni del cuore”.

 

 

Vedi…
Vedi,
non smettere di vedere.
Vedi un’alba
e un tramonto che
ti accompagni la sera.
Vedi gli occhi dei tuoi,
perchè tu capisca la loro
bontà, e tutto l’amore
che tu sai dare loro.
Vedi,
non essere cieco.
Vedi la vita che ti ama
che aspetta che tu l’ami.
Vedi l’amore di Dio
che non morirà mai.
Così saprai che non ti lascerà
Vedi.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X