Tutto invariato in vetta
Terza vittoria consecutiva
per la Vigor Pollenza

IL PUNTO SUL TORNEO DI PROMOZIONE
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mister-Fermanelli

L'allenatore della Vigor Pollenza Luca Fermanelli

 

di Federico Bettucci

 

Non vince nessuna delle prime sei. Prima, seconda, terza e quarta pareggiano, quinta e sesta perdono. Il campionato di Promozione, girone B, mantiene l’equilibrio che regna sovrano in cima alla graduatoria, riservando sussulti, comunque interlocutori, solamente in chiave salvezza. Non è certamente un cammino da record quello delle formazioni in vetta alla classifica: Potenza Picena e Monturanese comandano con 55 punti raccolti in 30 giornate, in attesa dello scontro diretto, dal sapore di una finale, che andrà in scena tra due settimane allo Scarfiotti. Proprio su queso campo alla formazione di Santoni servirà una prestazione differente da quella esibita nell’ultimo turno, che ha visto i giallorossi evitare il ko solo nel recupero contro il Sirolo Numana. Il pareggio interno per 2-2 contro una squadra che lotta per non retrocedere rappresenta un mezzo passo falso dopo l’impresa di Portorecanati, ma fortunatamente non compromette nulla, complice lo 0-0 che matura tra Folgore Falerone e Monturanese. Passato in svantaggio dopo 25 minuti, il Potenza Picena ristabilisce la parità con Fabrizio Santoni (ottavo timbro stagionale) a sette minuti dal termine della prima frazione, ma poco dopo torna nuovamente sotto su calcio di rigore. Solo un acuto di Cento evita la beffa contro i rivieraschi, 22 punti in meno in classifica, per quello che è il terzo pareggio interno di questo campionato. Score identico al Sandro Ultimi tra Chiesanuova e Portorecanati. Il punto guadagnato lascia la terza forza del torneo a meno tre dalle fuggitive, con la speranza sempre viva di poterle acciuffare. L’eventualità non è da trascurare: vero è che la banda di Busilacchi non eccelle per continuità, ma le prime due hanno rallentato in maniera evidente. Nel match in questione vanno sul tabellino dei marcatori Prato (su rigore) e Tacconi per i padroni di casa, Amadio (anche questi su penalty) e Capriotti per gli ospiti, che con 46 reti messe a segno vantano il reparto offensivo più prolifico del campionato. Il prossimo ostacolo sulla strada del Portorecanati è il Porto Potenza, che inciampa davanti al proprio pubblico con il solidissimo Montegiorgio, perdendo 1-0. Dopo un ottimo periodo, due sconfitte di seguito hanno allontanato i rossoneri dai piani altissimi della classifica: ora urge guardarsi bene alle spalle e difendere con le unghie e con i denti il quinto posto. Il margine di vantaggio sull’Arquata è di quattro lunghezze, quello su Cuprense e Pagliare di cinque, anche se queste due compagini hanno un incontro in meno disputato. A sei punti dalla quinta piazza c’è il Trodica, sconfitto 3-1 a Pollenza da una Vigor stellare. Fermanelli e i suoi ragazzi continuano a stupire e portano a casa il terzo hurrà consecutivo. La salvezza diretta dista soli tre punticini, distacco assai colmabile con questo straordinario incedere. L’ottava gara senza sconfitte della nuova gestione fa registrare le marcature di Giannandrea, Raffaeli e Mogetta in soli 50 minuti, prima del gol della bandiera di Aquino: una vittoria meritatissima per la Vigor Pollenza. La Vis Macerata, per finire, cade 3-1 (in rete Di Francesco) nella difficile trasferta di Pagliare.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Luca Fermanelli (allenatore Vigor Pollenza). Per lui parlano i numeri. Otto gare da tecnico dei pollentini, che erano disperati al momento del suo arrivo, con quattro successi ed altrettanti pareggi. Tradotto: 16 punti, 2 precisi precisi a partita, media da primato assoluto. Al Galasse dopo la battistrada Monturanese cade anche la formazione più in forma, il Trodica, che al 50′ è sotto 3-0 (e potevano essere di più). Se non è merito dell’allenatore…

FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:

1 – Vita (Vigor Pollenza)
2 – Tacconi (Chiesanuova)
3 – Capriotti (Portorecanati)
4 – Cento (Potenza Picena)
5 – Raffaeli (Vigor Pollenza)
6 – Rapacci (Vigor Pollenza)
7 – Mogetta (Vigor Pollenza)
8 – Santoni (Potenza Picena)
9 – Prato (Chiesanuova)
10 – Amadio (Portorecanati)
11 – Giannandrea (Vigor Pollenza)
Allenatore: Fermanelli (Vigor Pollenza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X