Va a scuola col fucile del padre
Entrambi denunciati dalla polizia

Si è mascherato da cacciatore portandosi dietro un Beretta calibro 12
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

fucile-da-caccia

Si maschera da cacciatore, prende di nascosto il fucile del padre e va in classe con l’arma, sebbene scarica. Una bravata che è costata una denuncia a un giovane studente di Macerata che frequenta l’ultimo anno di una scuola secondaria superiore di Macerata.

I fatti risalgono a martedì scorso, giorno di carnevale, quando il giovane si è presentato in aula vestito da cacciatore portandosi al seguito, a corredo della maschera, un vero fucile da caccia calibro 12 del tipo sovrapposto marca Beretta (privo di munizioni) di proprietà del padre ignaro dell’idea avuta dal giovane.

La bravata non è passata ovviamente sotto silenzio e il personale della Divisione Amministrativa della Questura di Macerata ha denunciato in stato di libertà il padre del giovane, un uomo di 46 anni residente a Macerata, per il reato di omessa custodia di armi e il figlio di 19 anni per porto abusivo di armi.

A seguito della denuncia in stato di libertà del padre del ragazzo, gli agenti hanno anche proceduto al sequestro, oltre che del fucile portato a scuola dal giovane, di altri tre fucili tutti detenuti lecitamente dall’uomo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X