Il post Lube-Yoga
Omrcen: “Brava Lube”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Omrcen2-254x300

La grinta di Igor Omrcen, capitano della Lube

MAURO BERRUTO: “Oggi la squadra ha fatto quello che volevo, mettendo in campo soprattutto tanti valori individuali, e spesso facendo questo si riesce anche a giocare una buona pallavolo, come ha fatto la Lube Banca Marche. Il bilancio del girone di andataè assolutamente positivo, abbiamo chiuso a parità di punti in classifica con i campioni d’Italia e pur avendo accusato qualche alto e basso lungo la strada, siamo convinti di aver fatto un buon lavoro, che ora va però capitalizzato negli appuntamenti importanti ormai davvero imminenti”

IGOR OMRCEN: “Quello di stasera è l’atteggiamento giusto, nonostante l’evidente differenza nella caratura tecnica tra le due squadre siamo riusciti a rimanere concentrati per tutta la partita, giocando costantemente determinati e quindi senza accusare alcun calo in tutti e tre i set. In settimana abbiamo lavroato veramente bene ed oggi ne abbiamo raccolto i frutti, adesso dobbiamo continuare così”.

Lube-Forlì-41-300x240

Coach Mauro Berruto

MATTEO MARTINO: “Si è vista una bella Lube Banca Marche, nessuna gara è mai facile, nel campionato italiano le sorprese sono sempre dietro l’angolo, e noi questa sera abbiamo evitato brutti scherzi sfoderando una prestazione eccellente sotto il punto di vista della concentrazione. Peccato per il secondo posto sfumato, ma credo che il nostro girone di andata sia da valutare comunque positivamente2.

ALESSANDRO PAPARONI: “siamo felici di aver ripreso il nostro cammino dopo la brutta sconfitta di Treviso, ora ci aspetta un periodo molto duro per i tanti chilometri che dovremo percorrere viaggiando e per le partite importanti che ci vedranno scendere in campo. Siamo consapevoli di poter far bene, servirà il contributo di tutti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X