Carancini: “Provvederemo a far sistemare
nuove piantumazioni alla Pace”

Dopo le proteste dei cittadini per l'abbattimento di sette alberi
- caricamento letture

piante-tagliate

Lungo via Maffeo Pantaleoni, alla Pace, sono stati abbattuti martedì 13 aprile sette alberi, tra tigli, pini, un olmo campestre e un albero di giuda (cinque si trovavano sul marciapiede e due all’interno del cantiere). Proteste da parte dei residenti che non si spiegano le motivazioni della misura decisa dall’Amministrazione comunale. Tanti anche i commenti di disapprovazione dei cittadini dopo la lettera pubblicata da Cronache Maceratesi:

https://www.cronachemaceratesi.it/?p=20833

Segue la precisazione del Comune di Macerata.

Il doloroso abbattimento dei sette alberi è stato in effetti richiesto dal progettista del cantiere per motivazioni legate alla sistemazione della zona a carico della ditta costruttrice. All’autorizzazione concessa dal servizio Ambiente del Comune è allegata la dichiarazione del progettista che garantisce la inesistenza di soluzioni alternative all’abbattimento degli alberi, verificata e comprovata dal Comune. Da parte sua il sindaco Romano Carancini, che condivide totalmente la sensibilità manifestata riguardo la salvaguardia dell’ambiente e degli alberi, assicura che l’Amministrazione comunale “provvederà a far sistemare nella zona nuove piantumazioni ad alto fusto e di pari pregio”.

La nuova sistemazione prevede la realizzazione di una nuova strada di collegamento con via Maffeo Pantaleoni e la costruzione di un parcheggio pubblico per diciannove posti. Il progetto è stato approvato con delibera consiliare il 21 maggio del 2007.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X