Baioni: “Match delicato
a Cingoli per la Vis”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

baioni

di Andrea Busiello

Derby in vista per la Vis Macerata che domani (domenica 1 novembre alle 14.30) sarà di scena allo Spivach di Cingoli contro la locale formazione della Cingolana. Dopo l’avvento di mister Trillini in panchina la formazione biancoceleste ha inanellato due risultati preziosi seguiti poi dalla debacle interna contro il Real Metauro di sabato scorso che ha riportato in condizioni difficili di classifica Moreno e soci in questo torneo d’Eccellenza regionale. Prima di questo derby abbiamo sentito la voce del vice presidente vissino Lamberto Baioni (nella foto), il quale in merito si professa fiducioso di portare a casa un risultato importante dallo Spivach di Cingoli.

Baioni, facciamo un pò il punto della situazione: Vis che si trova in una situazione molto complessa di classifica. Di chi sono le colpe?

“Difficile fare dei nomi. Di sicuro ci si è messa di mezzo molto la sfortuna perchè tra infortuni e squalifiche abbiamo davvero avuto sempre qualcuno fuori e questo ci ha penalizzato tanto. Noi dobbiamo sapere che l’unico modo per risollevarci da questa situazione è quello di lavorare, sempre e con serenità”.

Come ha visto l’approccio del nuovo tecnico Trillini con squadra ed ambiente?

“Molto positivo. Ho visto che ha dato grande carica ai fuoriquota che stanno rispondendo alla grande. Il mister è una persona mite, giovane e dal pensiero positivo e la nostra speranza e che si possa migliorare questa classifica negativa che ci vede ahinoi protagonisti”.

Domenica farete visita alla Cingolana. Come pensa che possa finire la sfida?

“Bhè, la speranza è una sola: il nostro successo. Sarà comunque una sfida molto difficile perchè anche loro hanno delle difficoltà di classifica e vorrabnno di certo migliorare la loro posizione. Noi dal canto nostro riavremo Sciarra e Natalini e di sicuro la squadra saprà rispondere al meglio in mezzo al campo. Ripeto: la nostra speranza è quella di venir via con un successo, ma sarà dura”.

E’ ormai prossimo il mercato autunnale. Opererete dei movimenti in entrata?

“Si, sicuramente a centrocampo una pedina. Ma più in generale saranno 2-3 i giocatori ai quali andremo alla ricerca per darci una mano a venir fuori da questa scomoda situazione di classifica”.

Da qualche tempo l’esperto estremo difensore Armellini, ex Elpidiense, si sta allenando con voi. Sarà lui il primo acquisto?

“Forse. E’ un grande portiere, che ha tanta esperienza e potrebbe essere l’atleta giusto per noi ma ancora non c’è nulla di ufficiale. Il ragazzo si sta allenando con noi ma non è stato ancora tesserato. Stiamo un pò valutando il da farsi ma credo che se venisse tesserato sarebbe un bel colpo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X