I circoli del Pdl: “Conti candidato sindaco
per non perdere Pistarelli in Regione”

Il nodo da sciogliere nel centrodestra
- caricamento letture

giulio conti

 

di Matteo Zallocco

“Vogliamo la candidatura a sindaco di Giulio Conti perché lo merita più di ogni altro sia dal punto di vista politico che umano visto che è stato l’unico a dare spazio ai giovani. E noi, con i nostri circoli, negli ultimi cinque anni siamo stati presenti ogni giorno per il bene di Macerata”.
Sono le parole di Marco Bernabei  (presidente della Circoscrizione di Piediripa) del circolo Futuro Ideale. “Candidare Pistarelli a sindaco di Macerata – ha aggiunto – sarebbe un grave errore perché escluderebbe la sua candidatura in Consiglio Regionale e di conseguenza si priverebbe la città di Macerata di una rappresentanza in Regione. Questo è il presupposto per un Pdl unito. La candidatura a sindaco di Macerata non può essere decisa ad Ancona”.
Bernabei ha tenuto questa mattina la conferenza stampa assieme al figlio di Conti, Fabio Massimo, intervenuto in rappresentanza del circolo Giovane Italia “Maurizio Fattori”. I due giovani esponenti del Pdl hanno illustrato tre punti che vorrebbero vedere inseriti nel programma elettorale del Pdl riguardo la cultura, il centro storico e l’impiantistica sportiva.
“Macerata deve riacquistare quel ruolo di guida che un capoluogo dovrebbe avere – ha detto Fabio Massimo Conti – e per farlo serve una stretta collaborazione tra Comune e Università. Proponiamo che venga istituita la Facoltà di Agraria visto che abbiamo un Istituto agrario di primo piano. Sarebbe il primo passo per creare un Polo Scientifico in città per scardinare questo ‘Anconacentrismo’ creato dal centrosinistra. Vorremmo poi provare a portare Tuttoingioco a Macerata o creare un’alternativa. Poi va rivitalizzato un centro storico che sta lentamente morendo. Serve il parcheggio a Rampa Zara e tutti gli altri parcheggi devono restare aperti 24 ore su 24. Le telecamere che controllano l’accesso al centro inoltre devono servire solo per motivi di ordine pubblico e non per le multe.”
Bernabei ha poi parlato degli impianti sportivi: “Nell’intervista a Cronache Maceratesi Canesin parla finalmente di tempi, ma farlo solo adesso sembra uno spot elettorale. Una città come Macerata che ha due società di primissimo piano come la Lube e il Macerata Softball deve avere un assessore allo sport. E non è possibile privare i cittadini per più di due anni di una piscina comunale”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X