Il Tar non riammette la Lam:
“Ricorso al Consiglio di Stato”

Elezioni provinciali
- caricamento letture

gentilucci

di Matteo Zallocco

Il Tar Marche ha giudicato inammissibile il ricorso della Lam (Lega Autonomie Municipali) per la riammissione alle elezioni provinciali del 6 e 7 giugno.
La lista che avrebbe candidato Luigi Gentilucci (presidente della comunità montana di Camerino), aveva presentato il ricorso dopo l’esclusione del tribunale per “irregolarità nella presentazione delle liste” (si tratta di un errore numerico essendo stato trascritto nella data 2008 anzichè 2009).
“Ora presenteremo il ricorso straordinario al Consiglio di Stato – spiega Serenella Tonini (foto in basso), segretario politico della Lam – che avevamo gi preparato e che depositeremo lunedì nella convinzione che ci siano ancora i tempi per una riammissione. La decisione del Tar è in linea con le altre interpretazioni formali ma siamo fiduciosi che nelle sedi più alte si possa riconoscere che non debbano essere trattati in questo modo i diritti degli elettori. Ci potevamo aspettare questa decisione del Tar e per questo avevamo già preparato il ricorso al Consiglio di Stato”.
Per ora dunque la Lam non è stata riammessa a causa di questo errore formale e di conseguenza non sono state rinviate le elezioni.
La lista di Luigi Gentilucci ha espresso rammarico per la mancata presa di posizione da parte degli altri candidati alla presidenza: “Non è possibile essere ignorati dai nostri possibili concorrenti: chi si oppone all’ingiustizia che abbiamo subito lo dica senza paura. Che candidati sono quelli che rimangono in silenzio di fronte alle ingiustizie patite dagli altri? Continuiamo ad avere fiducia nella giustizia e ci spiace che qualcuno possa godere del fatto che i tanti voti della Lam non posssano essere espressi”.
Serenna Tonini aggiunge che: “Solamente un candidato dell’Udc è stato solidale con noi firmando alla manifestazione di protesta che abbiammo organizzato la scorsa settimana a Macerata. E ora siamo anche venuti a sapere che due liste che appoggiano Silenzi ssi sono costituite contro la nostra riammissione. Tutto questo crediamo non sia in linea con un vero spirito democratico”.

tonini-serenella



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X