Vis Macerata, rush finale
per conquistare la salvezza

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

calcabrini2

di Andrea Busiello

Stagione difficile quella della Vis Macerata che in queste ultime due giornate di campionato si gioca l’annata alla ricerca di una salvezza diretta non propriamente facile da conquistare. Per la truppa di mister Sergio Calcabrini (nella foto) sarà fondamentale vincere domenica in casa contro la Jesina per cercare di potersi giocare il tutto per tutto all’ultima di campionato in quel di Urbania. In vista di questi ultimi 180′ pieni di fuoco abbiamo sentito il mister sangiustese della Vis Sergio Calcabrini.

Mister siamo ormai alla resa dei conti. Solo sei punti vi garantirebbero di evitare i play out..

“E forse neanche basterebbero. Diciamo che in linea di massima se dovessimo fare sei punti con ogni probabilità ci salveremo e noi vogliamo a tutti i costi centrare questo obiettivo perchè crediamo fortemente che possiamo fare bottino pieno sia con la Jesina che con l’Urbania all’ultima di campionato”.

La squadra nonostante tutto ha fatto i miracoli. L’unico rammarico è che spesso ha lasciato punti in campi dove magari poteva uscire con il bottino pieno…

“Di sicuro la squadra ha fatto bene e questo è fuori discussione ma il rammarico è notevole per le varie occasioni gettate al vento. Me ne passa in testa una ora, quella contro il Fossombrone, dove abbiamo dominato per larga parte del match e dove il pari ci sarebbe stato stretto ed alla fine abbiamo addirittura perso”.

Come valuta il caso Vigor Senigallia che ha danneggiato notevolmente il vostro cammino?

“Difficile commentare. Di certo non sono molto al dentro della situazione e perciò non saprei esprimermi ne da una parte ne dall’altra ma dico solamente che se c’era illecito doveva essere punito. Evidentemente se chi di dovere ha giudicato così significa che l’illecito non c’è stato e ne prendimo atto”.

I ragazzi come stanno in vista del match decisivo contro la Jesina?

“I ragazzi stanno bene. Ci stiamo allenando con serenità consapevoli che quella di domenica sarà una vera e propria sfida verità. Diciamo uno spareggio. Noi abbiamo un solo risultato per sperare di evitare i play out altrimenti se non vinciamo sarebbero play out certi ma in cuor mio sono fiducioso che facciamo il bottino pieno e torniamo a sperare”.

Un’ultima domanda: crede nella salvezza diretta?

“Sicuramente si. So che sarà dura ma ci crediamo fortemente. Noi domenica dobbiamo vincere a tutti i costi e sperare di superae qualche squadra e in questa eventualità poi l’ultima gara di Urbania sarà fondamentale ma pensiamo ad un passo alla volta”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X