Martino e il monday night
per chiudere in bellezza

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

matteo-martino-firma-autografi

Le festività natalizie non lasciano scampo. Panettone e pandoro si, ma in maniera limitata perchè già lunedi si ritorna in campo. La Lube inizierà il suo girone di ritorno in casa ospitando la sorpresa Pineto (ore 20.30, diretta su Sky sport 2) che in questo girone di andata ha certamente fatto più del previsto. In vista di questo confronto ed andando ad analizzare in maniera più generale l’anno che aspetta la Lube abbiamo ascoltato Matteo Martino partendo proprio dal prossimo confronto.

Martino andrete ad affrontare Pineto con la consapevolezza che i valori tecnici sono tutti dalla vostra parte. Dopo Natale tutto può succedere?

“Sia con Padova che con Modena abbiamo perso seppur la classifica diceva Macerata e quindi non dobbiamo sottovalutare nessuno. Noi abbiamo come obiettivo quello di mantenere la testa della classifica e dobbiamo vincere anche contro Pineto. Il nostro obiettivo è quello di continuare a giocare su ottimi livelli. Per noi giocare contro Pineto significa dover fare 3 punti”.

Siete arrivati primi sia al giro di boa in campionato che nel girone di Champions. Dove volete arrivare?

“Il nostro obiettivo ad inizio stagione era quello di essere protagonista dappertutto e ci stiamo riuscendo. Il prossimo appuntamento sarà la Coppa Italia e poi avremo Champions e scudetto da poter afferrare. Di certo non ci sottrarremo da nessuna parte”.

Le avversarie più forti in campionato e quelle della Champions quali sono?

“In campionato dico che il girone di andata ha dimostrato che Macerata e Trento hanno qualcosa in più delle altre ed è anche quello che io penso ma credo che alla fine in molte potranno dire la loro. In Champions invece credo che se i pronostici verranno rispettati saremo noi squadre italiane e le russe a contendersi la massima competizione continentale”.

Il 2009 è alle porte cosa ti aspetti da questo anno a livello personale?

“Si chiude un anno fantastico per me e quello che arriva potrebbe essere l’anno della consacrazione perchè mi auguro di vincere tanto con la Lube e fare bene con la maglia della nazionale. Le premesse ci sono tutte, speriamo che si continui così…”

Andrea Busiello



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X