Ecco la Maceratese:
“Gratis all’Helvia Recina”

- caricamento letture

maceratese

Uno scrosciante applauso per il presidente Umberto Ulissi, naturalmente assente in questo periodo di convalescenza, ha aperto il vernissage di presentazione della Maceratese, andato in scena alle 19 di oggi nella Galleria Scipione. A introdurlo è stata Cristiana Principi, già presidente del Real Macerata e appena nominata vice presidente dell’AC Maceratese. Tecnici e giocatori sono stati presentati dal direttore generale Alessandro Pica, un personaggio che con la sua esperienza (è stato dirigente accompagnatore dell’Italia di Arrigo Sacchi ad Usa ’94) non potrà che far del bene alla Maceratese, ora che è tornato nella sua città natale. Pubblico numeroso, ma considerando la presenza dei ragazzi del settore giovanile e di molti genitori, i tifosi non erano poi così tanti. Di sicuro ci si aspetta il pubblico delle grandi occasioni per la gara di domani (sabato 20 settembre, inizio ore 15) che vedrà i biancorossi di mister Pasqualino Minuti affrontare in casa il Fano, in un derby sicuramente interessante. La partita sarà anche trasmessa in diretta su RaiSatSport, ma da quest’anno la Maceratese ha scelto la politica dell’ingresso gratuito per cui non ci si può che aspettare di vedere tanta gente sugli spalti, come accaduto all’esordio in campionato di due settimane fa. La squadra di Minuti è reduce da due pareggi (entrambi per 1 a 1) contro Elpidiense Cascinare e Luco Canistro e cerca il primo successo stagionale in questa partita non certo facile, visto che il Fano ha battuto al debutto il Chieti, considerata dagli addetti ai lavori una delle maggiori accreditate alla vittoria finale, subito dopo Renato Curi Angolana e Campobasso. Questo girone F di serie D non sembra affatto semplice ma la nuova Maceratese, completamente rivoluzionata in sede di mercato, ha tutte le intenzioni di far bene.

Alessandro Pica ha sottolineato l’impegno per la valorizzazione del settore giovanile e ha poi presentato tutti i giocatori: dai maceratesi Benfatto e Romagnoli al capitano Domenico Giugliano (il marito dell’oro olimpico Valentina Vezzali) fino ai giovanissimi Federico Dario (classe ’92) e Alessandro Serrani (’93), già aggregati alla prima squadra. Presentato anche il neoacquisto Davide Oresti, 26enne centrocampista proveniente dalla Viterbese. Infine un appello al pubblico: “Tutti all’Helvia Recina”. Domani arriva il Fano degli ex Fenucci e Ionni e la Maceratese ha bisogno di sostegno.

LA ROSA

PORTIERI:

Gentili (’72), Scuffia (’91) Piergiacomi (’89).

DIFENSORI:

Benfatto (’86), Cameli (’78), D’Addazio (’81), Ippoliti (’89), Mengoni (’88), Romagnoli (’86).

CENTROCAMPISTI:

Biagioli (’89), Giugliano (’73), Guzzini (’87), Iuvalè (’87), Marini (’89), Oresti (’82), Natalini (’90), Serrani (’93), Silipo (’84), Dario (’92).

ATTACCANTI:

Meschini (’89), Lazzarini (’82), Pompei (’80), Scibilia (’86).

Che ne pensate della nuova Maceratese?

Matteo Zallocco



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =