Palo caduto e cavo Enel sulla recinzione:
da cinque anni nessun intervento

TREIA - L'abitazione coinvolta è quella di un imprenditore. Si dovrebbe rifare la linea, ma appunto i lavori non si vedono. Interruzioni di energia segnalate in serie quando c'è vento in contrada Moie

- caricamento letture
palo-enel-treia2-e1701796500663-650x444

Il cavo provvisorio che ancora pende sulla recinzione

Un cavo appoggiato sulla rete di recinzione di un’abitazione privata, sembra uno dei danni prodotti dal forte vento dei giorni scorsi in provincia: in realtà il cavo che trasporta l’energia elettrica firmata Enel è in quello stato da quasi cinque anni.

palo-enel-treia1-300x400Accadde appunto diversi anni fa, un palo cadde al suolo e il cavo che porta l’energia ad una abitazione ad alcune centinaia di metri di distanza fu provvisoriamente sistemato a ridosso della rete che delimita la pertinenza dell’abitazione dell’imprenditore Luigi Francucci in contrada Moie a Treia. Collocazione provvisoria e anche poco sicura, visto che ogni volta che tira vento si registrano interruzioni di energia. C’è da rifare la linea, ma nessuno interviene: i fili volanti possono anche (forse) rispondere a una emergenza ma il passare degli anni indica disattenzione, peraltro non deve essere una di quelle sistemazioni che rispondono a principi di cautela e di sicurezza.

(l. pat.)

palo-enel-treia

palo-enel-treia3-488x650

palo-enel-treia4-488x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X