Congresso provinciale di Forza Italia,
il partito verso nuovi assetti

POLITICA - L'appuntamento domenica a Belforte, gli iscritti saranno chiamati a scegliere i nuovi vertici dopo un periodo di gestione commissariale affidato a Gianluca Pasqui. Presiederà i lavori l'europarlamentare Salvatore De Meo

- caricamento letture
salvatore-de-meo-18-325x217

Salvatore De Meo

Domenica dalle 10 nella sala riunioni dell’hotel ristorante Chiaroscuro di Belforte del Chienti, si terrà il congresso provinciale di Forza Italia. Presiederà il congresso, su mandato della segreteria nazionale, Salvatore De Meo, europarlamentare del Ppe. Prevista anche la presenza del commissario regionale Francesco Battistoni. La fase del tesseramento al partito fondato da Silvio Berlusconi, funzionale agli adempimenti congressuali, si è conclusa lo scorso 31 ottobre, ed anche la provincia di Macerata, in linea con le direttive nazionali, riorganizza gli assetti territoriali in vista del Congresso convocato da Antonio Tajani, segretario nazionale di Forza Italia, per il 24 e 25 febbraio al Palazzo dei Congressi di Roma. Dopo un periodo di gestione commissariale affidato a Gianluca Pasqui, saranno gli iscritti a votare direttamente il nuovo assetto del partito.

«E’ un momento importante per Forza Italia in provincia di Macerata – afferma il commissario uscente Pasqui – un momento di confronto e di democrazia interni, propedeutico anche alle scadenze elettorali che la prossima primavera interesseranno gran parte del territorio. Forza Italia è parte fondamentale della coalizione di centrodestra, perché stiamo rafforzando sempre più l’importanza e il ruolo di una forza politica liberale, cattolica ed europeista, soprattutto fondata sui valori democratici della moderazione. La scelta di svolgere il congresso provinciale nel cuore del cratere sismico non è stata casuale: vogliamo dare un segnale forte di vicinanza a questo territorio che porta ancora addosso le ferite del terremoto, così come ha sempre fatto il nostro segretario nazionale Antonio Tajani che nel suo primo discorso da presidente del Parlamento europeo volle dedicare la sua elezione anche alle vittime del sisma che aveva colpito l’Italia nel 2016 ed è più volte venuto personalmente a visitare queste zone».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X