Travolto da un’auto sul ponte,
fuori pericolo il 35enne.
E’ caccia al pirata

INVESTIMENTO tra Civitanova e Porto Sant'Elpidio, l'uomo che era in bici, un civitanovese, potrebbe essere dimesso anche oggi. Indagini della polizia stradale per risalire all'automobilista che è scappato dopo l'impatto

- caricamento letture
ciclista-investito-ponte

La bici travolta dall’auto

di Laura Boccanera

Sta meglio il ciclista investito ieri sopra il ponte sul fiume Chienti da un’auto che non si è neanche fermata a soccorrerlo. Continua la caccia al pirata. Dopo un giorno in osservazione potrebbe essere dimesso oggi stesso G.V. il 35enne in sella alla sua bicicletta che ieri sera attorno alle 19 è stato travolto da una vettura tra Civitanova e Porto Sant’Elpidio.

polizia-stradale-archivio-archivL’automobilista dopo l’impatto ha proseguito dritto senza prestare soccorso al civitanovese rimasto a terra. Distrutta la bicicletta che per l’urto ha perso anche una ruota. E poteva andare peggio anche al 35enne che fortunatamente invece ha riportato solo escoriazioni. Condotto al pronto soccorso in codice rosso (l’eliambulanza non ha trasportato il ciclista a Torrette anche se per dinamica da prassi solitamente avviene così a causa di un incendio appiccato da un paziente nella sala d’aspetto) dalla Croce verde. Una volta in ospedale a Civitanova il personale lo ha sottoposto ad accertamenti che hanno evidenziato che non vi sono fratture o traumi.

Continuano però le indagini per risalire al pirata che l’ha travolto. La polizia stradale di Civitanova intervenuta ieri sera ha passato il caso alla stradale di Fermo per competenza in quanto l’incidente è avvenuto sul versante del comune di Porto Sant’Elpidio. Le telecamere della zona e la testimonianza dell’investito potrebbero essere determinanti per risalire all’investitore.

 

Investe un ciclista e fugge, ricercato un automobilista


(Clicca per ascoltare la notizia in podcast)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X