Tolentino, a Notaresco
un punto che serve a poco

SERIE D - In Abruzzo finisce 0 a 0 lo scontro fra le ultime due del campionato. I cremisi restano a sei punti dalla zona playout

- caricamento letture

 

Gainfranco-Zannini

Mister Gianfranco Zannini

Tra Notaresco e Tolentino vince la paura: lo scontro diretto fra penultima e ultima del girone F di Serie D termina 0 a 0. In Abruzzo i cremisi sciupano una delle ultime chances per centrare il successo e rilanciare le quotazioni salvezza. La Vastese perde contro la Sambenedettese e restano sei i punti di ritardo dalla zona playout, a sei giornate dal termine del campionato. Uno degli ultimi treni per fare punti domenica 2 aprile quando al Della Vittoria arriverà il Nuova Florida. Nel prossimo weekend campionato fermo per consentire a diversi giocatori under di disputare il Torneo di Viareggio, dedicato ai giovani.

La cronaca. Il primo squillo del match è del Tolentino, al 7′ Papaserio ci prova dal limite ma la palla è facile preda di Shiba. Il Notaresco risponde al quarto d’ora, la punizione di Pezzi termina sopra la traversa. Al 27′ Mercado converge e calcia di destro, Gagliardini respinge. Due minuti più tardi Pezzi rischia l’autogol sulla punizione laterale di Tizi. Al tramonto del primo tempo (42′) traversone rasoterra di Pezzi per Mercado che a due passi dalla porta vuota liscia clamorosamente la sfera. Il Notaresco parte all’attacco anche ad inizio ripresa. Dopo appena un giro di lancette Kuqi da dentro l’area sfiora il palo. Al 52′, da azione di calcio d’angolo, Pezzi va vicino al bersaglio grosso. Al 38′ ci prova Gori su punizione, palla alta. Stessa sorte, anche allo scadere.

Il tabellino:

NOTARESCO: Shiba, Di Renzo (37′ s.t. Marrancone), Gurini, D’Aloia, Colazzilli, Pezzi, Bartoli, Kuqi (25′ s.t. Defendi), Cardinali (18′ s.t. Romano), Mercado (30′ s.t. Forcini), Scimia (13′ s.t. Gelsi). A disp.: Borsellini, Cantarini, Marchetti, Campestre. All.: Bruno.

TOLENTINO: Gagliardini, Lattanzi, Salvatelli (35′ s.t. Mataloni), Rozzi, Stefoni, Nagy, Massarotti (26′ s.t. Giuli), Papaserio (30′ s.t. Gori), Vitiello, Tizi (5′ s.t. Di Biagio), Pallecchi (33′ s.t. Moscati). A disp.: Giorgi, Piermartiri, Nacciarriti, Bruffa. All.: Zannini.

TERNA ARBITRALE: D’Andria di Nocera Inferiore (Piedipalumbo di Torre Annunziata – Longobardi di Castellammare di Stabia).

NOTE: ammoniti: Stefoni, Di Renzo, Gelsi, Zannini. Recupero: 9′ (5′ + 4′)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X