Testata ad un calciatore,
tifoso condannato a 6 mesi

POLLENZA - Un 38enne supporter del Casette Verdini era imputato al tribunale di Macerata per aver colpito con una testata un giocatore della squadra avversaria

- caricamento letture

pallone-calcio

 

Testata ad un giocatore della squadra avversaria, condannato a sei mesi. La sentenza è stata decisa ieri dal giudice Vittoria Lupi del tribunale di Macerata. Sotto accusa un tifoso di 38 anni, sostenitore del Casette Verdini.

Cameyi_FF-3-650x434

L’avvocato Luca Sartini

Secondo l’accusa, il 38enne nel corso della partita tra la sua squadra del cuore e il Vigor Montecosaro avrebbe aggredito un calciatore della squadra avversaria sugli spalti e lo avrebbe colpito con pugni e una testata. I fatti sono avvenuti l’11 novembre del 2017. Ieri la sentenza, il giudice ha condannato il 38enne, difeso dall’avvocato Alessandra Capecci, a 6 mesi, pena sospesa, e al pagamento di una provvisionale di 2mila euro alla parte civile (il calciatore, assistito dall’avvocato Luca Sartini) e risarcimento da stabilire in sede civile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X