Verdicchio trascina la Lorese,
Sforzacosta batte la capolista

TERZA CATEGORIA: IL PUNTO E IL PERSONAGGIO - Il 40enne allenatore-giocatore segna il gol del pareggio contro la Veregrense, poi Carradori regala i tre punti. La squadra di Fabrizio Re supera 2 a 1 il Camerino Castelraimondo e si porta a due punti dalla vetta: è l'unica vittoria interna, le altre tutte esterne. Spicca il 6 a 0 dell'Helvia Recina sulla Vis Civitanova
- caricamento letture
Andrea-Verdicchio-1

Andrea Verdicchio, allenatore giocatore della Lorese

 

di Michele Carbonari

Colpaccio dello Sforzacosta, nella nona giornata d’andata del girone E di Terza categoria.

I ragazzi di mister Fabrizio Re battono la capolista Camerino Castelraimondo nel big match e scontro diretto e si portano a soli due punti dalla vetta. Nabissi (dalla distanza) e Colley (subentrato dalla panchina), regalano la vittoria alla squadra della frazione di Macerata. L’unica interna, dato che tutti gli altri successi maturano in trasferta. In scia la Lorese, al terzo posto e a tre lunghezze dalla testa della classifica, corsara nella tana della Veregrense: l’allenatore giocatore Andrea Verdicchio (tap in dopo la traversa di Aquino) e Carradori (rigore conquistato da Zerlenga) firmano la rimonta. Non riescono più a vincere Stese e Serralta. Cambio in panchina per i rossoblu di Monte San Giusto: si dimette Rolando Peroni, arriva Paolo Paoloni, che parte in salita in quanto nell’ultimo turno esulta il Monte San Martino, trascinato da un guizzo dell’eterno Fulvio Pompei e da Marconi allo scadere.

Helvia-Recina-2022-2023-1-325x244

Una formazione dell’Helvia Recina

I gialloblu di San Severino, invece, cadono al cospetto del San Ginesio, che vince per la terza volta di fila con il risultato di 2 a 1. Questa volta vanno a segno Illuminati (su rigore conquistato da Morbidelli) e Santucci (punizione all’incrocio). I locali accorciano nel finale con Valenti (deviazione sul tiro dal limite di Moretti), mentre Bambozzi in precedenza centra anche un legno. L’Helvia Recina non fa sconti e supera a domicilio, con un punteggio tennistico, la Vis Civitanova grazie alle doppiette di Simoncini e Gattari, oltre ai centri di Laconi e Conti.

Giovanile-Corridoniense-2022-2023-325x313

Una formazione della Giovanile Corridoniense

Poker esterno per la Giovanile Corridoniense, che travolge l’Abbadiense (alla quale non bastano le reti di Sabbatini e Borgani): decisivi Bartolacci, Rapallini e Tamburrini (doppietta, con i locali che contestano entrambi i suoi gol). Dividono la posta in palio, con il risultato ad occhiali, Giovanile Nicolò Ceselli e Colbuccaro, nell’unico pareggio di giornata.

Nel girone D l’Union Picena conquista la seconda vittoria consecutiva e balza nuovamente al secondo posto: un gol di Zannotti al volo su cross di De Fazio dalla sinistra piega l’Europa Calcio Costabianca.

Il personaggio della settimana: Andrea Verdicchio (Lorese). L’allenatore giocatore, a quarant’anni suonati, prende per mano la squadra dopo essere passata in svantaggio, prima cambia assetto tattico ai suoi e poi realizza il gol del pareggio, dando il via al forcing che regala il successo finale e il terzo posto in classifica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X