I fratelli Gigli trascinano l’Atletico,
rallenta il Montecassiano

SECONDA CATEGORIA: IL PUNTO, LA TOP 11 E I PERSONAGGI - Andrea e Nicola realizzano un gol a testa e consentono ai biancorossi di vincere in trasferta contro la Juventus Club Tolentino, nel girone F. Nel gruppo E i rossoblu di Carinelli pareggiano 1 a 1 sul campo dello United Civitanova e la capolista Pinturetta si porta a più tre
- caricamento letture

 

Top-11-Seconda-10-andata-650x323

La top 11 di Seconda categoria

di Michele Carbonari

Si staccano le prime cinque squadre del girone F di Seconda categoria. Nella decima giornata d’andata non sbagliano le prime tre della classe.

Ivan-Bartolucci

Il San Claudio

La capolista San Claudio fa la voce grossa nella tana della Treiese (al primo ko interno) e cala il tris trascinata da Bartolucci (assist Ibii), Olivieri (di testa sul corner di Meschini) e Sinigallia (tap in). Ininfluente il momentaneo pareggio di Ugolini (servito da Loris Marini). In scia il Borgo Mogliano, che cala invece il poker casalingo al Pievebovigliana (vana la doppietta di Vitali) grazie a Marino, Galandrini, De Angelis e un autogol (4-2). Staccata di quattro lunghezze è sempre in agguato la Vigor Macerata, che con il minimo sforzo viola il campo della Sefrense: decisivo Allushaj alla mezz’ora (tap in dopo il tiro di Lorenzo Patrassi). Entrambe le squadre chiudono in nove, due espulsioni per parte.

Vigor-Macerata

La Vigor Macerata

Corsari anche i cugini dell’Atletico Macerata, che si sbloccano lontano da casa ed espugnano Tolentino trascinati dai fratelli Gigli: Andrea sblocca in scivolata sull’assist di Margherita, Nicola gonfia la rete sulla sponda aerea di Agnetti. La Juventus Club, anch’essa alla prima sconfitta casalinga, dimezza lo svantaggio con un rasoterra di Pasotti e nonostante la superiorità numerica per oltre un tempo non riesce a pareggiare (1-2).

Ripesanginesio-

Una formazione del Ripesanginesio

Gli uomini di Cencioni, ultimi attualmente nella griglia playoff, hanno un vantaggio di quattro punti sulle inseguitrici. Una è il Pioraco, che non ha giocato la trasferta di Petriolo a causa dell’impraticabilità del campo avversario. La Belfortese, vano il centro di Innamorati, cade invece nella tana della Pennese (al primo successo stagionale): Finucci e Cruciani regalano tre punti pesanti nella corsa per la salvezza. Gli stessi che conquista il Ripesanginesio fra le mura amiche contro il fanalino di coda Amatori Appignano: determinanti Bompadre (su azione) e Daniele Quintili (sugli sviluppi di un calcio piazzato di Boe). Unico pari di giornata quello fra Palombese e Vis Gualdo, due volte in vantaggio con Birrozzi e con Ortolani e due volte ripresi dai locali (a segno Pettinari e Mogetta).

Morrovalle

Il Morrovalle

Nel girone E rallenta la rincorsa alla vetta la vice capolista Montecassiano, nel difficile campo dello United Civitanova (al primo pareggio interno): Emili per i locali (dal limite) e Conocchiari per gli ospiti (in mischia) firmano l’1 a 1. Guadagna terreno la leader Pinturetta, che piazza il blitz in casa di un’agguerrita Academy Civitanovese, caduta soltanto nel recupero. Sempre più in zona playoff il Real Telusiano, che batte di misura fra le mura amiche il Real Porto grazie ad una rete di Iesari nella ripresa (dopo uno scambio con Ez Zaari). Con lo stesso risultato il Csi Recanati si impone a Montefano contro la Promos: decisivo Di Lernia (servito rasoterra da Piccinini).

Porto-Potenza

Il Porto Potenza

I gialloverdi stazionano ai piedi della zona playoff al pari di Santa Maria Apparente e Porto Potenza, entrambe si affermano all’inglese. I ragazzi di Corvatta stendono la Corva: Martorella (tap in) e Acuti (cross di Lepidi) regalano il primo successo casalingo. Quelli di Pitzalis a Casette d’Ete in virtù dei sigilli di Mancini (in scivolata) e Mercuri (da fuori). Esulta per la prima volta di fronte al proprio pubblico anche il Morrovalle, 4 a 3 sulla Monteluponese, piegata da Zemrani (da fuori), Giacomelli (rigore), Giustozzi (servito da Miccichè) e El Harras. All’Aries Trodica non bastano tre gol in trasferta per vincere contro il Recreativo (3-3), a segno Giustozzi (doppietta) e De Caro.

Atletico-Macerata

Una formazione dell’Atletico Macerata

Nel girone C il Victoria Strada scala la classifica, forte della vittoria di misura sul Corinaldo, nel proprio fortino: determinante l’ingresso in campo di Mazzi, che conquista e devia una punizione di Gigli, trasformata in gol da Giampieri. Il Fabiani Matelica, restato in dieci nel primo tempo, subisce la cinquina dell’Avis Arcevia.

La top 11 (4-5-1): Spurio (Victoria Strada); Quintili (Ripesanginesio), Cruciani (Real Telusiano), Mora (Vigor Macerata), A. Torresi (Morrovalle); Sinigallia (San Claudio), A. Gigli (Atletico Macerata), Marino (Borgo Mogliano), Marziali (Santa Maria Apparente), Mancini (Porto Potenza); Di Lernia (Csi Recanati). All.: Raffaeli (Pennese).

I personaggi della settimana: Andrea e Nicola Gigli (Atletico Macerata). Il primo è il capitano e regista della squadra. Il secondo è un jolly offensivo in grado di ricoprire tutti i ruoli d’attacco. La vittoria sul campo della Juventus Club porta il loro marchio di famiglia e lancia la formazione biancorossa in zona playoff.

 

Risultati e classifiche, dalla Serie D alla Terza categoria



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X