«Una seconda possibilità per nostra madre
grazie ai medici di Macerata e Torrette»

LA LETTERA di Cristina e Gloria Tartabini per esprimere la gratitudine «nei confronti del servizio sanitario regionale per come si sono presi cura di mamma, Marisa Priori, operata per una emorragia cerebrale. Si sente parlare di malasanità in Italia, noi abbiamo potuto constatare l'elevato livello di competenze professionali e umane»
- caricamento letture
marisa-priori1-325x243

Marisa Priori

«Con questo scritto desideriamo esprimere il nostro profondo e sincero senso di gratitudine nei confronti del servizio sanitario regionale per come si sono presi cura di nostra madre, Marisa Priori, nel momento più difficile per lei». Con queste parole inizia la lettera di ringraziamento ai medici di Macerata e Torrette scritta da Cristina e Gloria Tartabini.

«La sera del 17 settembre scorso nostra madre arriva al pronto soccorso di Macerata in codice rosso, i dottori capiscono subito la gravità e mamma viene trasferita all’ospedale Torrette di Ancona e viene operata di emorragia cerebrale. Il quadro clinico è gravissimo e le speranze di vita sono molto basse.

Però il destino ha riservato alla nostra mamma una seconda possibilità e a distanza di quasi due mesi ora è ricoverata all’istituto Santo Stefano di Porto Potenza per la riabilitazione, che sarà lunga e impegnativa ma sappiamo che ce la metterà tutta. Desideriamo portare a conoscenza la nostra esperienza così dolorosa e difficile da affrontare e ringraziare dal profondo del nostro cuore chi si è preso cura della nostra mamma con profondo senso di responsabilità, competenze e umanità: i dottori Francesco Pellone e Francesco Manglaviti in servizio quella notte al Pronto Soccorso di Macerata e le infermiere Silvana e Lidia.

La dottoressa Valentina Liverotti, colei che ha operato mamma e tutta la sua equipe. I primari e tutto lo staff medico, gli infermieri e oss della Rianimazione e della clinica di Neurochirurgia dell’ospedale di Torrette. In questo momento storico dove troppo spesso si sente parlare di malasanità in Italia, noi abbiamo potuto constatare l’elevato livello di competenze professionali e umane della struttura sanitaria pubblica. A voi tutti il nostro grazie più sincero».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X