La sonda delle indagini geologiche
rompe la conduttura del 1890
Tre vie del centro senz’acqua (Foto)

MACERATA - Il guasto in via Garibaldi, problemi anche in via Lauri e corso Matteotti. L'Apm è al lavoro, l'ad Piergiacomi: «Contiamo di ripristinare il servizio entro le 21»

- caricamento letture
guasto-_conduttura_acqua-3-650x488

La conduttura è stata lesionata da un’azienda che si occupa di indagini geologiche

Mezzo centro storico di Macerata è da ore senz’acqua a causa della rottura di una conduttura in via Garibaldi, davanti alla facoltà di Filosofia. Sono interessate dalla chiusura dell’approvvigionamento di acqua corso Matteotti, via Lauri, oltre a via Garibaldi. 

guasto-_conduttura_acqua-2-325x244

La condotta del 1890 che si è rotta

A provocare la rottura è stata una indagine geologica effettuata da una società privata all’Università che per scansionare il sottosuolo, con una sonda, ha lesionato la conduttura in ghisa risalente al 1890. Questo ha provocato una notevole fuoriuscita di acqua per far fronte alla quale è stato necessario interrompere l’erogazione. Così le attività e le abitazioni della zona sono rimaste senz’acqua. E’ in corso l’intervento da parte di Apm per riparare il guasto e riprendere la regolare fornitura di acqua.

«Il guasto – spiega Giorgio Piergiacomi, amministratore delegato Apm – ha interessato una condotta che è anche cementata, quindi va messo il collettore per chiudere il foro. Pensiamo che per questa sera potremmo riaprire l’acqua. Un paio d’ore serviranno per la riparazione poi un’oretta per la riapertura, salvo ulteriori imprevisti per le 21 contiamo di ripristinare il servizio».

(redazione Cm)

(Foto Fabio Falcioni)

guasto-_conduttura_acqua-1-650x488

guasto-_conduttura_acqua-8-650x488

guasto-_conduttura_acqua-7-650x488

guasto-_conduttura_acqua-6-650x488

guasto-_conduttura_acqua-5-650x488

guasto-_conduttura_acqua-4-650x488

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X