Alla ricerca del tempo perduto
«Cambiamo vita e andiamo in Sud America,
il nostro viaggio in moto su Youtube»

CORRIDONIA - Francesco Cuccioletta, 44 anni, e Sara Bartolacci, 41 anni, si sono licenziati e partiranno a dicembre per Montevideo. «Da dipendenti non siamo mai riusciti a goderci a pieno le nostre avventure, potevamo scegliere se aspettare la pensione o fare la follia»
- caricamento letture
francesco_cuccioletta-6-650x434

Francesco Cuccioletta e Sara Bartolacci

di Alessandra Pierini

«Se anziché la moto nuova ci compriamo il tempo?». E’ la “proposta indecente” che Francesco Cuccioletta, 44enne di Corridonia, ha fatto per l’ennesima volta a Sara Bartolacci, 41 anni, nell’interfono del casco, mentre erano in Marocco, alla fine di uno dei loro viaggi e a bordo di Tenerona (così chiamano la loro moto). francesco_cuccioletta-1-320x400«Che dici Sara, la facciamo la follia?» devono aver suonato più o meno così le parole di Francesco nel casco. E lei questa volta ha detto “sì”. E’ così che si sono licenziati e hanno deciso di partire per il Sud America dove inizieranno il loro viaggio perpetuo in moto. Il piano per mantenersi è utilizzare i soldi messi da parte e produrre contenuti per il loro canale Youtube Franksaffair, dove finora hanno condiviso i loro viaggi.

«Abbiamo sempre viaggiato in concomitanza con le nostre ferie – ricorda Francesco – è per questo che i nostri viaggi diventavano dei tour de force. Ogni volta che tornavamo, restava l’amarezza di non avere avuto abbastanza tempo per visitare certi luoghi come avremmo voluto e goderceli. Siamo entrambi dipendenti, figli di operai, e per farlo avevamo due strade: aspettare la pensione o fare la follia». E’ proprio la seconda strada quella scelta dalla coppia.
francesco_cuccioletta-4-300x400

Francesco che lavorava come  progettista di stampi al Gruppo Meccaniche Luciani e Sara che gestiva la Profumeria Clementi, si sono licenziati. Qualche giorno fa hanno imbarcato la “Tenerona” e la recupereranno il 15 dicembre a Montevideo. Il problema che è subito emerso è come mantenersi per un viaggio perpetuo. E’ qui che entra in gioco la passione di Francesco per la fotografia e i video. «Al ritorno dai nostri viaggi facevo montaggi di  foto e video e li facevo vedere agli amici nel salotto di casa. Un mio amico mi ha proposto di condividerli su youtube ma per me che ero già impegnato tutta la settimana dietro a un pc, mettermi di nuovo al computer era impensabile. Ora però abbiamo pensato di dedicarci in pieno al nostro canale Youtube, consapevoli che le entrate per ora sono basse e che sono più le uscite che le entrate in un viaggio perpetuo. Inoltre terremo un tenore di vita basso e non alloggeremo in strutture alberghiere ma in case in affitto. La nostra intenzione non è abbandonare l’Italia e fare un viaggio di puro piacere ma riappropriarci del nostro tempo. Se i soldi finiranno torneremo alla vita di prima o almeno ci proveremo».

francesco_cuccioletta-3-325x217La scelta del Sud America, tra Uruguay, Argentina, Cile e Bolivia, è stata dettata in parte dalle esigenze burocratiche. In questa zona del mondo infatti è più semplice avere permessi per viaggiare, oltre al fatto che tenere un più basso tenore di vita è più semplice e naturalmente ci sono tantissime ricchezze, anche naturalistiche, da vedere. «Il nostro sogno è fare il giro del mondo, ma intanto partiamo poi vedremo».

 

 

 

..

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X