Va a buttare l’immondizia,
travolta e uccisa da un’auto

MACERATA - La vittima è una badante ucraina, Iryna Zaliska. Aveva 67 anni. È stata investita in viale Indipendenza da un 52enne di San Severino che stava andando al lavoro. L'uomo è stato indagato per omicidio stradale. La polizia locale ha utilizzato un drone per i rilievi. Il consigliere Marcolini ripresenterà un ordine del giorno in Assise sulla pericolosità della zona
- caricamento letture
investimento-viale-indipendenza

Il luogo dell’incidente

Investita da un’auto mentre attraversa la strada per buttare l’immondizia, muore a 67 anni. È successo intorno alle 8 di questa mattina in viale Indipendenza, a Macerata.

iryna_zalinska

Iryna Zalinska

La donna, Iryna Zaliska, badante di origini ucraine, è stata subito soccorsa dopo essere stata travolta da una Volkswagen Polo.

A lanciare l’allarme proprio il conducente della vettura che l’ha investita, un 52enne di San Severino che viaggiava verso Macerata e stava raggiungendo il posto di lavoro. Sul posto sono prontamente intervenuti gli operatori del 118, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare: la donna è morta praticamente sul colpo. L’uomo è indagato per omicidio stradale.

investimento-viale-indipendenza_censoredLa 67enne è in Italia da anni e fino a poco tempo fa viveva a Morrovalle. Ultimamente si era trasferita nel capoluogo per lavorare nell’abitazione di una donna in viale Indipendenza. Questa mattina, intorno alle 8, è uscita dall’appartamento che si trova proprio all’altezza di un semaforo pedonale. Sarà la polizia locale di Macerata, che si è occupata dei rilievi, ad appurare se abbia o meno azionato il pulsante per l’attraversamento.

investimento-viale-indipendenza1_censored-325x217Doveva lasciare i sacchetti dell’immondizia dall’altro lato della strada, ma dopo pochi passi è stata travolta dalla Volkswagen Polo guidata dal 52enne. L’uomo, che percorre quella strada ogni giorno da anni per andare al lavoro, si è subito fermato e ha allertato i soccorsi. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco partiti dalla caserma che si trova proprio lì vicino, sono subito arrivati gli operatori del 118. Il corpo si trova ora all’obitorio dell’ospedale di Macerata e la procura deciderà se disporre un accertamento medico legale o dare il nullaosta per il funerale. La donna lascia tre figlie che vivono in Ucraina.

investimento-viale-indipendenza2_censored-325x381

Il drone utilizzato per i rilievi

Sul posto è intervenuta, oltre alla polizia locale guidata dal comandante Danilo Doria, che si occupa di stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto, anche la Scientifica. Da appurare se la donna avesse premuto il pulsante per l’attraversamento pedonale in sicurezza e se abbia attraversato sulle strisce o in prossimità, aspetto questo che gli inquirenti stanno cercando ancora di definire visto che non ci sono testimoni né telecamere nell’area del tragico incidente. La strada, che si presenta in perfetto stato e con l’attraversamento pedonale dotato di lanterne e adeguata segnalazione, è stata chiusa al traffico per il tempo necessario ai rilievi. La polizia locale ha utilizzato un drone per ricostruire la scena nel dettaglio con riprese dall’alto.

Il consigliere comunale Pd, Alessandro Marcolini, sulla pericolosità della strada aveva presentato un ordine del giorno lo scorso 29 novembre «che venne bocciato dalla maggioranza, ora lo riproporrò al prossimo Consiglio del 10-11 ottobre, sollecitando l’amministrazione ad attivarsi al più presto per risolvere il problema» dice Marcolini. Nell’ordine del giorno diceva: «viale Indipendenza di Macerata è un lungo tratto di strada urbana molto trafficata per la sua collocazione (è una delle più importanti strade di accesso alla città), per la presenza di numerose abitazioni, esercizi commerciali, circolo cittadino, attività, infrastrutture etc., che nel tempo ha visto aumentare considerevolmente il transito di veicoli; purtroppo è teatro di sempre più frequenti incidenti stradali, anche mortali, che coinvolgono sia veicoli tra loro che pedoni, a causa dell’alta velocità» e riteneva «necessaria una mirata attività di prevenzione e controllo volta a risolvere questo grave problema, al fine di mettere in sicurezza i pedoni e gli utenti della strada».

(Redazione Cm)

(foto di Fabio Falcioni)

(Servizio aggiornato alle 14,40)

investimento-viale-indipendenza1-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy