Fondi per la digitalizzazione,
in arrivo 160mila euro

MATELICA - Il Comune aveva partecipato a 4 bandi legati al Pnrr
- caricamento letture
Maria-Boccaccini-e1660327279129

Maria Boccaccini

 

Digitalizzazione degli uffici, a Matelica oltre 160mila euro grazie ai fondi del Pnrr. Le risorse economiche per il Comune sono in arrivo dopo che negli scorsi mesi l’ente ha partecipato a quattro bandi legati ai finanziamenti nell’ambito delle risorse del Piano nazionale ripresa e resilienza dedicate alla trasformazione digitale di alcuni servizi comunali. La risposta è stata positiva per tutte e quattro le domande e ora il Comune riceverà oltre 160mila euro per implementare le sue attività e fornire prestazioni più efficienti al cittadino. Le risorse saranno divise tra “Pago PA”, “App Io”, “Spid Cie”, “Abilitazione al Cloud”. Grande la soddisfazione dell’assessore all’Innovazione tecnologica Maria Boccaccini che ha curato e seguito le varie fasi dei bandi. «Si tratta di un risultato importante giunto al termine di un ottimo lavoro degli uffici comunali – spiega l’assessore Boccaccini – queste risorse sono fondamentali per la digitalizzazione del comune di Matelica, un passaggio tanto atteso quanto necessario per velocizzare e semplificare diverse operazioni. A settembre inizieremo subito a lavorare per adeguare passo dopo passo il Comune alle disposizioni dettate dai bandi in modo tale da rispettare i tempi di completamento delle varie attività».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X