Bolognola senza segreti col Gps

NATURA - Il progetto del Comune è il primo in provincia. Il sindaco Cristina Gentili: «Sono stati geolocalizzati tutti i sentieri, il turista non si perderà lungo il cammino»
- caricamento letture

bolognola_ski-2-650x433

 

di Monia Orazi

Le meraviglie di Bolognola a portata di gps, per non sbagliare sentiero e non perdersi. L’iniziativa, unica nel suo genere in provincia di Macerata è del comune di Bolognola, che grazie all’associazione Progetto Re-cycle ha mappato tutti i sentieri percorribili dagli escursionisti nel territorio comunale, inserendoli in google maps.

Chiunque aprendo il telefonino trova segnati i percorsi escursionistici, il tempo che si impiega e il tracciato, opzione utilissima per non perdersi in montagna e per sapere a che punto si sta. Fonte Gorga, la Fonte dell’Aquila, il laghetto della Pescolletta, Macchiatonda, la grotta dell’Orso ed altre attrazioni naturalistiche e paesaggistiche non saranno più un segreto.

SindaciCratere_LauroRossi_FF-3-650x433

Cristina Gentili

Ad annunciarlo il sindaco Cristina Gentili: «Sono stati geolocalizzati tutti i sentieri grazie a Progetto Re-Cycle, il turista che li percorrerà non si perderà lungo il cammino, saprà sempre dove si trova, grazie ai pallini blu su Google Map. Questo permetterà di valorizzare ulteriormente il nostro territorio, oltre che di localizzare le persone, in caso di necessità o per emergenza. Siamo davvero grati all’associazione per questa importante iniziativa ed opportunità». Ad illustrare nei dettagli il progetto sono stati Antonella Grana ed Ermes Tuon dell’associazione Progetto Recycle: «Ringraziamo il Comune di Bolognola per averci fornito i dettagli della mappatura dei sentieri, tramite un servizio di Google Map, fornito gratis ad associazioni e clienti, sono state inserite le mappe per averle disponibili in Google Map. I sentieri hanno anche un nome e sono identificabili. E’ una procedura veloce e permette un sacco di vantaggi, Google Map è uno strumento che tutti usiamo, una volta giunti a Bolognola permette di visitare tutti i luoghi che ci sono. Scaricare le mappe in pdf e stamparle non è la stessa cosa, perché sulla carta si vede il percorso, ma non si riesce ad individuare dove si trova davvero la persona. Consultando la mappa digitale si conosce sempre la zona in cui si è, la strada percorsa e quanto manca per arrivare». 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X