Matelica cade ad Appignano,
ma la Promozione è vicina
Casette vince il derby di Pollenza

PRIMA CATEGORIA: IL PUNTO, LA TOP 11 E IL PERSONAGGIO - Un gol di Medei stende la capolista, che potrebbe festeggiare la vittoria del campionato sabato prossimo in virtù dei cinque punti di vantaggio sugli amaranto di Lattanzi, che trascinati da Ramadori battono il Montemilone. Il 2004 Lattanzi regala la salvezza al Camerino nel 3 a 2 con cui i biancorossi trionfano nel derby di Castelraimondo
- caricamento letture

 

Top-11-Prima-13-ritorno-ok-650x324

La top 11 di Prima categoria

di Michele Carbonari

La capolista Matelica incappa nella seconda sconfitta stagionale ma è ad un passo dalla Promozione, a due giornate dal termine del campionato di Prima categoria (girone C).

Appignanese-1-325x244

Una formazione dell’Appignanese

Merito dell’Appignanese, sale al quarto posto grazie ad un gol di Medei: il suo tiro dai 25 metri si insacca all’incrocio dei pali, poi ci pensa Serrani a chiudere la saracinesca. Il Casette Verdini si aggiudica l’altro big match e scontro diretto interno con il Montemilone Pollenza: decisivo nel primo tempo bomber Ramadori, tap in da rapace d’area. Per il secondo posto è testa a testa fra gli amaranto di mister Lattanzi e l’Elfa Tolentino (separate da una sola lunghezza), che cala il poker in rimonta al fanalino di coda San Biagio, ormai spacciato. Mattatore del match è il capocannoniere del torneo Massucci, salito a quota 24 centri in virtù della tripletta di sabato (sugli sviluppi di uno schema e in contropiede), gloria anche per Buresta.

Villa-Musone

Una formazione del Villa Musone

Un classe 2004, invece, regala la salvezza matematica al Camerino: Lattanzi firma il blitz nel derby di Castelraimondo. I biancorossi di Tiburzi rimontano (con Di Modica di testa sul cross di Cottini, il quale ispira anche il pareggio di Francucci) il vantaggio della Folgore, passata in vantaggio con Bisbocci (da fuori) e Sparvoli (direttamente da calcio d’angolo). Successo fondamentale anche quello conquistato all’inglese dall’Urbis Salvia, nella tana della Settempeda (Mariselli colpisce l’incrocio dei pali): nella ripresa determinanti Pietrella (rigore) e Grassi (che conquista il penalty battuto dal compagno e nel primo tempo centra una traversa). Appaiate a quota 29 e in zona playout San Claudio e Villa Musone, entrambe vittoriose. Giri (a giro sul secondo palo) e De Santis (tap in) trascinano i rossoblu a Caldarola, mentre Giuliani (di testa imbeccato da Guzzini) e Arcangeletti rimontano nella seconda frazione il Pioraco, passato in vantaggio con Ferretti. I giallorossi di Marinelli ora sono stati raggiunti a quota 24 dal Cska Amatori Corridonia, che riacciuffa il 2 a 2 interno contro l’Elpidiense Cascinare (appena sopra gli spareggi con 30 punti) grazie alla doppietta di capitan Amaolo.

Camerino-1-325x229

Una formazione del Camerino

La top 11 (3-5-2): Serrani (Appignanese); Guzzini (Villa Musone), Menchi (Casette Verdini), Botta (Settempeda); Possanzini (San Claudio), Saraceni (Elfa Tolentino), Rossi (Folgore Castelraimondo), Lattanzi (Camerino), Grassi (Urbis Salvia); Amaolo (Cska Amatori Corridonia), Di Gioia (Caldarola). All.: Cicarè (Appignanese).

Il personaggio della settimana: Zeno Lattanzi (Camerino). Centrocampista di qualità e di sostanza, dotato di buon tiro, è cresciuto nel settore giovanile camerte e dopo l’esperienza a Matelica dello scorso anno è tornato in biancorosso. Ora è un elemento imprescindibile della squadra, tanto da segnare il gol decisivo che vale la salvezza diretta. Diciotto anni da compiere a giugno, lui e i tanti giovani del vivaio sono il futuro del Camerino.

Elfa-Tolentino-1-325x218

L’Elfa Tolentino

PRIMA CATEGORIA – GIRONE C (13esima giornata di ritorno):

Caldarola – San Claudio 0-2
Cska Amatori Corridonia – Elpidiense Cascinare 2-2
Elfa Tolentino – San Biagio 4-1
Appignanese – Matelica 1-0
Casette Verdini – Montemilone Pollenza 1-0
Folgore Castelraimondo – Camerino 2-3
Settempeda – Urbis Salvia 0-2
Villa Musone – Pioraco 2-1

CLASSIFICA: Matelica 60, Casette Verdini 55, Elfa Tolentino 54, Appignanese 51, Montemilone Pollenza 50, Caldarola e Settempeda 40, Folgore Castelraimondo 38, Camerino 36, Urbis Salvia 35, Elpidiense Cascinare 30, San Claudio e Villa Musone 29, Pioraco e Cska Amatori Corridonia 24, San Biagio 19.

Risultati e classifiche dalla Serie D alla Terza categoria



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni =