Si amputa una falange
lavorando con la fresatrice,
32enne trasportato a Torrette

TOLENTINO - Il dipendente di una falegnameria in contrada Rosciano soccorso dal 118 e portato in ambulanza all'ospedale di Ancona
- caricamento letture

 

ambulanza-118-archivio-arkiv-72-e1566810485687

 

Incidente sul lavoro, amputata una falange e lesionato un altro dito. Trasportato a Torrette il dipendente di una falegnameria. E’ successo intorno alle 11 in contrada Rosciano a Tolentino quando l’uomo, 32 anni, stava lavorando con una fresatrice portatile. Saranno gli ispettori del servizio per la prevenzione e la sicurezza negli ambienti di lavoro (Spsal) di Macerata, intervenuti sul posto assieme ai carabinieri, a stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto e a verificare se fossero presenti protezioni alla macchina. Sta di fatto che il dipendente ha perso il controllo del macchinario e ha riportato l’amputazione della falange distale di un dito della mano sinistra e la lesione ad un altro dito. Immediati i soccorsi, gli operatori dell’emergenza intervenuti hanno prestato le prime cure del caso per poi trasportare l’uomo con l’ambulanza, in codice rosso, all’ospedale di Ancona.

(redazione Cm)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni = 1