Gentili lascia l’Asl Umbria 1
Ipotesi Asur o Inrca

SCELTA - Il medico si è dimesso dal ruolo di direttore generale. Tornerà a fare il responsabile del Distretto sanitario di Senigallia mentre è possibile che il suo nome torni in ballo per la partita di fine anno delle nomine per ruoli chiave della sanità regionale
- caricamento letture
gilberto-gentili

Gilberto Gentili

 

Il medico senigalliese Gilberto Gentili si è dimesso dalla azienda sanitaria locale Umbria 1 della quale era direttore generale da un paio di anni per effetto della nomina fatta all’epoca dalla governatrice della Regione Umbria.

Gentili aveva già comunicato ai vertici della Regione la propria intenzione di tornare nelle Marche per motivi di famiglia e dal primo giugno, data dalla quale scattano le dimissioni, tornerà a fare il direttore del distretto sanitario di Senigallia, ruolo che aveva appunto lasciato per la nomina in Umbria.

Ai vertici dell’azienda sanitaria umbra resta un altro marchigiano,  il direttore amministrativo Alessandro Maccioni, cingolano e già alla guida dell’Area vasta 3 dell’Asur. Quanto a Gentili, è possibile che il medico senigalliese torni a breve termine in ballo per la partita delle prossime nomine ai vertici dell’Asur, nel caso la giunta regionale decida per il cambio, e all’Inrca. Nomine ai vertici della sanità marchigiana che dovrebbero essere definite entro la fine dell’anno.

(l. pat.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =