Comunità energetica,
appuntamento targato Cna

MACERATA -Per capire come costituirle, l'associazione ha organizzato un appuntamento con il vicedirettore direzione mercati energia all'ingrosso e sostenibilità ambientale di Arera Andrea Galliani per giovedì 27 gennaio alle 19,15
- caricamento letture

 

Il-Direttore-Moriconi-foto-2-1-325x297

Massimiliano Moriconi

 

Il problema del caro-energia si è palesato nelle bollette degli italiani. Famiglie, imprese ed enti pubblici stanno toccando con mano gli aumenti di tutti i costi energetici. «L’Authority per l’energia Arera – spiega Massimiliano Moriconi, direttore Cna Macerata – ha calcolato nel 68% l’aumento medio per quest’anno della bolletta elettrica di una famiglia-tipo. Il caro-bollette pesa enormemente anche sui bilanci delle imprese che in poco tempo hanno visto raddoppiare i loro costi energetici. Un incremento che sta costringendo molte attività, almeno temporaneamente, a chiudere gli impianti produttivi».

Il forte aumento del costo dell’energia, secondo Moriconi, è stato causato da diversi fattori. «Prevalentemente dall’aumento del costo del gas naturale e dalla ripresa economica che ha incentivato una forte domanda – aggiunge – Forse, ma in maniera minore, anche dall’aumento dei prezzi dei permessi di emissione di Co2 nell’ambito dell’Emissions Trading System dell’Unione Europea». Quello che preoccupa il vertice di Cna sono le tempistiche delle misure compensative previste. «L’intervento tampone di quattro miliardi annunciato dal governo si tradurrà in un flebile aiuto e per un periodo circoscritto. Occorre invece pensare a soluzioni strutturali di lungo periodo perché non ci dobbiamo illudere che questo sia solo un balzo congiunturale che presto rientrerà».

andrea-galliani-ARERASu quali potrebbero essere le soluzioni, il direttore Cna fa una sua proposta. «Come associazione di categoria stiamo sensibilizzando le nostre imprese e gli enti pubblici a realizzare comunità energetiche rinnovabili per l’autoproduzione e l’autoconsumo collettivo. Grazie ai fondi del Pnrr e agli altri incentivi – sottolinea – oggi è possibile percorrere questa strada di sostenibilità ecologica ed economica, un’opportunità imperdibile e uno strumento fondamentale per lo sviluppo».

Per capire come costituire e far funzionare una comunità energetica, sui cui proprio oggi anche il M5S di Macerata è tornato a sollecitare l’amministrazione, la Cna Macerata ha invitato Andrea Galliani, vicedirettore direzione mercati energia all’ingrosso e sostenibilità ambientale di Arera. Appuntamento online sulla piattaforma Zoom, giovedì 27 gennaio alle 19,15.

 

 

«Fotovoltaico su scuole e strutture pubbliche: così possiamo combattere il caro bollette»

zoom-comunita-energetiche-27_1_22-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =