Accusa un malore alla guida,
accosta e muore all’Abbadia di Fiastra

URBISAGLIA - La vittima è Mario Fusari, aveva 68 anni e viveva a Corridonia. A stroncarlo, un infarto. All'arrivo dei soccorsi il suo cuore aveva già smesso di battere, è stato trovato in un furgoncino
- caricamento letture
morto-abbadia_censored

Il furgoncino dell’uomo fermo ai lati della carreggiata

Accusa un malore alla guida, accosta e muore. La tragedia si è consumata all’Abbadia di Fiastra verso mezzogiorno. La vittima è Mario Fusari aveva 68 anni e viveva a Corridonia.

fusari-mario_censored

Mario Fusari

Stava guidando un furgoncino, sulla stradina interna che dall’Abbadia va verso la zona industriale di Petriolo, per poi uscire in contrada Piane Rossi, proprio al confine con Corridonia.

All’improvviso il 68enne si è sentito male e si è fermato ai lati della carreggiata. Quando è scattato l’allarme sul posto sono arrivati 118 e i carabinieri di Urbisaglia. I soccorritori hanno trovato l’uomo accasciato sul lato guidatore, il suo cuore aveva già smesso di battere. A stroncarlo, stando gli accertamenti, un infarto. Il corpo è già stato restituito ai familiari per il funerale, la procura non ha disposto ulteriori accertamenti. L’uomo lascia la moglie, Luciana Belfiori. Il funerale non è stato fissato.

(Redazione Cm)

(Aggiornamento delle 16,25)

morto-abbadia1_censored-650x488

Carabinieri e 118 sul luogo della tragedia

morto-abbadia3_censored-650x488

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni = 1