Accusa un malore mentre dorme,
morto carabiniere di 53 anni

LUTTO - Giuseppe Vezzoso negli ultimi mesi lavorava al reparto comando della Legione di Ancona, aveva prestato servizio a Montecassiano, dove viveva, a Macerata e Appignano. Il cordoglio del sindaco Catena: «E' l'ennesima triste notizia di questo brutto periodo per la nostra città»
- caricamento letture

 

giuseppe-vezzoso

Giuseppe Vezzoso

 

Stroncato da un infarto mentre stava dormendo nella sua abitazione a Montecassiano. E’ morto nella notte tra venerdì e sabato il carabiniere Giuseppe Vezzoso, 53 anni. L’uomo è stato soccorso dal 118 una volta accusato il malore, vani i tentativi degli operatori dell’emergenza di salvargli la vita. Lascia la moglie e una figlia, era molto conosciuto, persona solare e sempre sorridente. In servizio per molti anni nelle stazioni di Macerata, Montecassiano e Appignano, Vezzoso era in forza al reparto comando della Legione di Ancona ed era prossimo alla pensione. Negli ultimi mesi, a causa di alcuni problemi di salute, non era tornato in servizio. La camera ardente è stata allestita all’obitorio dell’ospedale di Macerata, il funerale si svolgerà domani alle 15 a Montecassiano, nella chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo. «Le più sentite condoglianze alla famiglia a nome dell’amministrazione comunale e di tutta la cittadinanza – dice il sindaco Leonardo Catena – . La morte di una persona giovane e per di più così improvvisa lascia sempre senza parole. E’ l’ennesima triste notizia di questo brutto periodo per Montecassiano, che sembra bersagliata negli ultimi tempi da eventi che lasciano tutti sconvolti e attoniti».

(Redazione Cm)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =