«Trodica, la guardia medica resterà
In arrivo un nuovo dottore di famiglia»

MORROVALLE - Le parole dell'amministrazione dopo la denuncia del gruppo d'opposizione Cura e Partecipazione
- caricamento letture

medico-medici-sanità-e1571047280116-325x301

 

«Per quanto riguarda la guardia medica di Trodica, la Regione ha comunicato al sindaco che non vi è alcun rischio di chiusura, anzi, nei prossimi giorni ci sarà un intervento su tutto il territorio marchigiano per sostenere questi fondamentali presidi locali». E’ la replica dell’amministrazione comunale di Morrovalle al gruppo di opposizione Cura e Partecipazione che aveva denunciato la possibilità della chiusura della guardia medica e la carenza di medici di base in città.

«Passando alla questione dei medici di base, come è noto, nella nostra città due degli otto che erano in carica hanno cessato il loro servizio a fine 2021 – continua l’amministrazione – L’Asur, che ha competenza diretta per la copertura dei posti vacanti, ci ha assicurato che andrà avanti nella ricerca per far sì che almeno un nuovo medico arrivi a Morrovalle in tempi brevi. La drammatica mancanza di medici di base, fenomeno complesso che va affrontato con serietà, non è un problema della sola Morrovalle, ma delle Marche intere e di tutta Italia, specie nei centri di dimensioni minori. L’opposizione cerca strumentalmente di tirare in ballo il sindaco, il quale, come i primi cittadini di qualsiasi Comune italiano, non ha né i poteri né le competenze per risolvere il problema, ma nonostante ciò si è prontamente attivato, instaurando un filo diretto con l’Asur. Sulla questione del trasporto pubblico urbano, poi, Cura e Partecipazione parla di carenze, dimenticando che Morrovalle è l’unico paese del nostro comprensorio ad avere ancora il servizio attivo che garantisce il collegamento tra il centro storico e le frazioni. Per quanto riguarda la mancata pubblicazione dei dati dei positivi contagiati del nostro Comune, facciamo presente che ogni giorno i numeri relativi a tutti i comuni delle Marche vengono pubblicati sul sito della Regione. E, in ogni caso, per coloro che avessero dubbi di qualsiasi tipo, le porte del Comune sono sempre aperte».

 

«A Morrovalle in mille senza dottore e si rischia la chiusura della Guardia medica»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X