Strada Ecocittà, Tartabini:
«Messa in sicurezza pedonale
da realizzare entro marzo 2022»

POTENZA PICENA - La sindaca sottolinea: «Entro dieci giorni l'apertura della strada carrabile»
- caricamento letture

 

strada-potenza-picena-2-325x351

 

«Entro dieci giorni apertura strada carrabile. Per il tratto pedonale interventi di messa in sicurezza da realizzare entro i primi tre mesi dell’anno». Strada Ecocittà, è la sindaca Noemi Tartabini a fare il punto della situazione e a dare gli aggiornamenti del caso. «Il lungo e complesso iter causato da criticità di natura tecnico-amministrativa emerse durante la realizzazione della strada da parte della società Ecocittà, si è concluso lo scorso 29 novembre quando tutte le figure che hanno lavorato da mesi per la relativa questione (rappresentante della ditta, responsabile ufficio tecnico e collaudatore esterno) hanno sottoscritto il verbale di consegna anticipata, strumento giuridico individuato dai legali di entrambe le parti ed indispensabile per consentire l’apertura carrabile e pedonale prima del collaudo finale – si legge nella nota del primo cittadino-. Il 30 novembre si è tenuto apposito sopralluogo con personale tecnico della Provincia di Macerata, settore viabilità, deputato a rilasciare proprio nulla osta. Ai fini dell’apertura anche pedonale (con marciapiede appositamente costruito) è necessario effettuare interventi che consentano ai pedoni di allontanarsi in sicurezza dall’incrocio ed attraversare la strada provinciale ad una adeguata distanza dalla nuova intersezione.

noemi-tartabini-e1610208333895-325x243

Noemi Tartabini

Così come si può leggere nella delibera votata dalla Giunta Municipale nella giornata di ieri, 6 dicembre, gli interventi che verranno realizzati, entro i primi tre mesi dell’anno nuovo, comportano la messa in opera di paletti o parapetti all’incrocio tra la nuova strada e la provinciale, demolizione parziale del muro prospiciente la strada provinciale nonché di porzione di muro di confine con la proprietà privata adiacente, realizzazione di percorso protetto da paletti/parapetti a lato della carreggiata di via Antonelli e Tebaldi nonché l’attraversamento pedonale a distanza adeguata dall’incrocio. Ritenuto prioritario procedere nell’immediato a consentire la transitabilità carrabile della strada, in attesa di eseguire questi lavori volti a garantire la sicurezza dei pedoni, durante il sopralluogo – afferma il sindaco – abbiamo concordato con il tecnico della Provincia, di poter aprire la strada in due tempi: in una prima fase apertura solo carrabile previo nulla osta della Provincia di Macerata entro dieci giorni con interdizione momentanea del percorso pedonale e in una seconda fase (primo trimestre dell’anno 2022) apertura anche della parte pedonale previa realizzazione delle opere necessarie ad assicurare la sicurezza della transitabilità da parte dei pedoni».

 

Nuova strada di Ecocittà, il Comune trova l’accordo: consegna anticipata delle opere



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X