Lungomare sud, restyling delle aree verdi
«Al via col parco Cossetto per 350mila euro»

CIVITANOVA - Presentato dagli assessori Carassai e Cognigni il piano che prevede diversi interventi, anche in periferia. Programmata anche l'installazione di nuove telecamere. «Saranno aree attrezzate, sicure e controllate dove i bambini potranno svolgere le loro attività ludiche in piena tranquillità»
- caricamento letture
parco-Cossetto

Gli assessori Cognigni e Carassai col progetto per il parco Cossetto

 

Al via il piano organico di sviluppo per il verde pubblico urbano di Civitanova elaborato dall’Amministrazione comunale, su progettazione esecutiva dell’architetto Silvia Lupini. Il lato ovest del lungomare Piermanni sarà esclusivamente dedicato ai bambini, i quali potranno accedere alle diverse aree gioco a tema in completa sicurezza, mediante una pista ciclo-pedonale a loro riservata. Si parte con il parco delle altalene nel verde Norma Cossetto, area adiacente al Varco sul Mare per un importo di euro 350.000. A presentare il prospetto grafico questa mattina nella sala della Giunta comunale c’erano gli assessori Ermanno Carassai (Lavori pubblici) e Giuseppe Cognigni (Ambiente e decoro urbano), mentre il sindaco Fabrizio Ciarapica non ha potuto partecipare all’incontro per un improcrastinabile impegno. «L’opera di ammodernamento degli spazi verdi del lungomare – spiega l’amministrazione – è finalizzata ad eliminare l’attuale frammentazione mediante una revisione globale che porterà a realizzare aree omogenee, distinte per uso ed utilizzo, ma facenti parte tutte di un’unica idea progettuale, con caratteristiche simili e destinazioni di uso precise e ben definite». Non solo lungomare sud, ma anche periferia. La Giunta infatti ha approvato i lavori di riqualificazione delle aree verdi comunali in via Matilde Serao, via Fontanelle e via Guerrazzi e la fornitura di elementi di arredo urbano da collocare in viale Vittorio Veneto. Nell’area di via Fontanelle si procederà al restauro della pista di pattinaggio, arricchendola anche di arte, con la realizzazione dei murales di Vedo a colori di Giulio Vesprini. L’Amministrazione comunale inoltre provvederà ad ampliare e potenziare il sistema di videosorveglianza esistente ponendo nelle aree verdi di via Guerrazzi due telecamere di contesto e nel parco pubblico via della Fontanelle quattro telecamere in modo da rendere il territorio meno aggredibile da eventi criminosi e vandalici, fornendo un supporto ad alto contenuto tecnologico per le operazioni di controllo sul territorio.

Carassai-e-CognigniDi recente, altre telecamere sono state installate nel parco Naturino, mentre la Giunta sta valutando l’introduzione di un nuovo impianto per il Pincio a Civitanova Alta. L’importo complessivo per la realizzazione degli interventi di riqualificazione delle aree verdi e delle vie del centro cittadino e per l’installazione di impianti di video sorveglianza è pari a 53.924 euro. Riqualificazioni ulteriori nelle aree verdi di via Crescimbeni, via Mercantini, via Lazio e via Friuli, dove è necessaria la sostituzione degli arredi ammalorati e deturpati oltre alla fornitura di nuove attrezzature ludiche e di arredo urbano. In questo caso, la spesa complessiva è di  48.556 euro. «Stiamo concretamente provvedendo a riqualificare e riammodernare aree verdi e parchi cittadini – ha spiegato l’assessore Giuseppe Cognigni – con attrezzature moderne che consentiranno ai bambini ed ai loro familiari di poter disporre di spazi sicuri, fonti di svago e di divertimento. Nel progetto rientra anche l’installazione di sei telecamere all’interno delle aree che servirà come deterrente per eventuali atti vandalici. E stiamo portando avanti il progetto Lupini, di rinnovamento dell’area verde “Norma Cossetto” che costituirà il primo tassello per un rifacimento del Lungomare Sud dove in futuro verranno installate aree fitness e spazi sportivi». «Finalmente procediamo alla riorganizzazione dell’intera area verde della zona ovest lungomare sud – ha dichiarato l’assessore Ermanno Carassai – a beneficio della cittadinanza e soprattutto dei bambini che avranno un intero spazio a loro esclusivamente dedicato comprensivo di parchi a tema e di una minipista ciclabile. Saranno aree attrezzate, sicure e controllate dove i bambini potranno svolgere le loro attività ludiche in piena tranquillità». Il sindaco Fabrizio Ciarapica a margine della conferenza stampa ha evidenziato che l’Amministrazione comunale si sta adoperando per sostenere le tematiche ambientali e il riammodernamento delle aree pubbliche e dei parchi. «L’attenzione all’ecosostenibilità e la cura e manutenzione del verde unite al rafforzamento della sicurezza – ha detto il sindaco – sono essenziali per il miglioramento della qualità della vita. Abbiamo operato investimenti che sono mirati non solo nelle aree del centro, ma anche in periferia per valorizzare ogni zona della nostra città».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X