Ha cresciuto generazioni di bambini,
Corridonia piange suor Patrizia Faini

LUTTO - Aveva 69 anni ed era malata da tempo. Per anni ha diretto la scuola d'infanzia paritaria Niccolai. Il parroco don Fabio Moretti: «Una grande perdita in umanità per tutta la comunità». Il funerale domani alle 16 nella chiesa dei Santi Pietro, Paolo e Donato
- caricamento letture
suor-patrizia-corridonia1-325x307

Suor Patrizia Faini

 

Ha visto crescere generazioni di bambini, punto di riferimento di un’intera comunità, «si è spenta santamente e nella preghiera» oggi. Corridonia piange suor Patrizia Faini, 69 anni. E’ morta all’ospedale di San Severino, dove era ricoverata da tempo in seguito ad una malattia, circondata dall’affetto delle sue sorelle e idealmente di tutta la città. Se n’è andata nello stesso giorno di sua madre. Originaria di Cusago, nel Milanese, era arrivata in città diversi anni fa, dove si era fatta subito apprezzare per le sue qualità umane ed educative. Dell’ordine delle suore di San Giuseppe di Torino, era stata superiora e direttrice della scuola d’infanzia paritaria Niccolai, che ha sede nell’antica villa dei Niccolai, dove ancora oggi vivono le sue sorelle. «Una donna molto umile – ricorda don Fabio Moretti, parroco della chiesa dei Santi Pietro, Paolo e Donato – delicata nella sua semplicità, capace di relazione col prossimo. In questi giorni stiamo scoprendo il bene che ha fatto, anche nella malattia è stata un esempio di sopportazione. Oggi si è spenta santamente, una grande perdita in umanità per tutta la comunità». Domani alle 9,30 la salma arriverà a Corridonia dove sarà accolta nella chiesa di Sant’Agostino e vegliata fino alle 15,30. Quindi il corteo fino alla chiesa dei Santi Pietro, Paolo e Donato dove alle 16 ci sarà il funerale. Mercoledì una cerimonia anche nel suo paese d’origine, dove sarà sepolta. Tutte le offerte raccolte saranno devolute all’orfanotrofio di Kilomoni, in Congo, tenuto proprio dalle suore di San Giuseppe e che ultimamente è stato devastato dall’esondazione del lago Tanganica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X