La videosorveglianza va ko:
i topi masticano la fibra ottica

MACERATA - Blackout delle telecamere a causa dei roditori di piazza della Libertà che hanno mangiato i cavi
- caricamento letture

 

topo

 

La Questura ha lanciato immediatamente l’allarme, improvvisamente sono saltate le telecamere della rete cittadina di videosorveglianza di Macerata: chi è abituato ai film, alle spystory ed ai furti rocamboleschi deve aver pensato di essere alla vigilia di qualche azione eclatante della criminalità, invece nulla di tutto questo. Sono stati i topi di piazza della Libertà, e immediati dintorni, sono entrati in azione ed hanno messo fuori uso la tratta in fibra ottica tra i locali degli Antichi Forni e la sala operativa della Questura di Macerata. La Questura, per la verità si è limitata alla segnalazione del problema, ed è stato il Comune ad intervenire con urgenza contattando una ditta specializzata che ha fatto il sopralluogo e verificato l’origine del problema: la tratta era stata danneggiata dall’azione roditrice dei topi, in più punti bloccando di conseguenza il flusso dati proveniente dalle telecamere di videosorveglianza verso la Questura e la trasmissione dati verso il Servizio di lettura delle targhe. Immediato l’intervento di riparazione per una spesa liquidata in circa tremila euro.

(l. pat.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X