Spaccio di 3 etti di cocaina,
in tre condannati a 4 anni

RECANATI - Erano tutti imputati al gup del tribunale di Macerata. Una quarta persona ha patteggiato 1 anno e sei mesi
- caricamento letture
arresti-cocaina-recanati

Il denaro recuperato dai carabinieri

 

Spaccio di 300 grammi di cocaina, tre condanne a 4 anni e un patteggiamento. L’udienza si è svolta oggi dal gup del tribunale di Macerata. Sotto accusa erano quattro persone che il 2 maggio 2020 erano state arrestate dai carabinieri a Recanati. Quel giorno i carabinieri avevano notato, a Recanati, un incontro tra quattro persone che si erano scambiate qualcosa. A quel punto avevano deciso di intervenire e per prima era stata fermata una Alfa Giulietta su cui viaggiava Hation Agolli, 34 anni, albanese, residente a Porto Recanati.

massimiliano-cofanelli

L’avvocato Massimiliano Cofanelli

La vettura era preceduta da un’altra auto che faceva da staffetta e su cui viaggiava il 38enne Alessandro Dottori, di Loreto. Dottori e Agolli erano accusati di aver ceduto 300 grammi di cocaina che stavano trasportando sull’Alfa Giulietta. A comprare la droga gli altri due imputati, Ilarian Cereni, 46 anni, albanese, residente a Porto Recanati, e Elton Hoti, 38, albanese, residente a Recanati, che avrebbero pagato 14.500 euro per la droga. Tutti e quattro erano stati arrestati dai carabinieri. Oggi Dottori, assistito dagli avvocati Massimiliano Cofanelli e Gabriele Cofanelli, ha patteggiato 1 anno, 6 mesi e 20 giorni. L’accusa gli ha riconosciuto di aver collaborato con le indagini. Per gli altri imputati, assistiti dagli avvocati Mirela Mulaj (in sostituzione dei legali Vando Scheggia e Marielvia Valeri) e dall’avvocato Giancarlo Giulianelli, il giudice Claudio Bonifazi ha deciso una pena di 4 anni.

(Gian. Gin.)

scheggia-valeri-mulaj

Da sinistra: gli avvocati Mirela Mulaj, Marielvia Valeri, Vando Scheggia

 

Spaccio di cocaina, blitz a Recanati: arrestate quattro persone



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X