Una partitella tra amici
e l’intitolazione del campo da calcetto:
Pioraco ricorda Fabrizio Gagliardi

INIZIATIVA degli amici e dell'amministrazione comunale in memoria del 36enne morto a giugno in un incidente stradale
- caricamento letture
pioraco-gagliardi1-650x488

I partecipanti all’iniziativa per Fabrizio Gagliardi

 

 

di Monia Orazi

Quattro calci al pallone sotto al sole, una sfida tra amici, sotto al manifesto “Ciao Fabri”. Pioraco ha ricordato così, con un torneo di calcetto organizzato dagli amici, Fabrizio Gagliardi, morto a 36 anni lo scorso 22 giugno, mentre tornava a casa, in un tragico incidente stradale. Il Comune di Pioraco gli ha voluto intitolare anche il campo da calcio a 5, in zona Piè di Gualdo. Un gruppo di amici, Mario Papilli, Luca Gagliardi, Daniele Falchetti, Emanuele Baiocco, Mirko ed Alessandro Moscatelli, hanno formato un comitato per organizzare il tutto, ottenendo il pieno appoggio dell’amministrazione comunale. L’idea di intitolare il campetto a Fabrizio Gagliardi è stata del comitato di giovani amici, condivisa dal vicesindaco di Pioraco Luca Gagliardi, tra i più cari amici del giovane, che era anche allenatore di calcio dei giovanissimi del Matelica.

Fabrizio-Gagliardi

Fabrizio Gagliardi

Momenti toccanti oggi pomeriggio nel verde del campetto, quando è iniziato un momento di intenso ricordo della grande vitalità di Fabrizio, del suo essere un grande amico, della sua vitalità. Matteo Cicconi, sindaco di Pioraco, ha dato voce al ricordo di un amico del ragazzo, leggendo una lettera da lui scritta, che ricorda l’amico scomparso: «Non ci sono abbastanza parole per descrivere Fabrizio, perché lui era troppo grande. Lascio parlare i ricordi. Ricordo Camerino, primo anno di università, primo giorno di lezione, pausa. “Scusa hai da accendere?” “Sì” “Piacere Matteo” “Piacere Fabrizio”. Una parola tira l’altra, si ride e si scherza subito alla grande, poi finisce la lezione. “Do’ vai a pranzo?” “Vado dal mio porchettaro di fiducia” “Posso venire anch’io?” “Ma certo!” Castelraimondo, panino con la braciola. Empatia totale, risate spensierate, dopo un giorno eravamo amici da una vita. Ricordo le cene a casa mia, le partite di coppa, gli abbracci sinceri. Ricordo diciottomila caffè. Ricordo che quando sparavo una cazzata delle mie, lui se ne usciva con “dio caro, ma come stai?”, con quella fantastica erre moscia, e poi scoppiava a ridere. Non dimenticherò mai quel sorriso. Ragazzo buono e limpido, con un cuore grande. Vorrei abbracciare tutti i suoi cari».

pioraco-gagliardiSubito dopo aver letto il testo, Cicconi ha reso note le motivazioni che hanno spinto l’amministrazione comunale ad intitolargli il campo da calcetto, e subito dopo è iniziato un lungo pomeriggio di sfide sul campo, per il primo torneo di calcetto intitolato a Fabrizio Gagliardi. «Considerato che questa amministrazione comunale intende intitolare il campo di calcio a 5, alla memoria di Fabrizio Gagliardi, proposta condivisa dagli stessi familiari, nonché concittadini e amici, sinceramente motivati a sostenere attività in grado di onorare la sua memoria – ha scritto Cicconi – ritenuto opportuno ricordare Fabrizio Gagliardi, nato il 30 Aprile 1985 e deceduto il 22 giugno 2021, a causa di un incidente stradale sottolineando la sua passione per lo sport iniziata in giovanissima età, nella breve biografia che segue. Il giovane originario di Pioraco era al suo secondo anno di incarico come preparatore atletico dei portieri delle giovanili del Matelica Calcio. In passato aveva lavorato per la Folgore Castelraimondo e per il Camerino. Da giocatore aveva militato in diverse squadre del territorio, tra cui Pioraco oltre che il Gagliole calcio a 5. Faceva parte sin dagli inizi della protezione civile di Pioraco, era operaio della Cartiera Fedrigoni a Castelraimondo era componente di diverse associazioni locali, una vita attiva e piena di interessi».

 

pioraco-gagliardi2-650x488

 

 

Tragico schianto, il suocero del 36enne: «Era andato ad allenare e tornava a casa, aveva sempre tanti impegni»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X