Tentano rapina in tabaccheria,
il proprietario li mette in fuga:
«Non so come ma ho reagito»

MONTECOSARO - Due uomini sono entrati e hanno dovuto fare i conti col titolare, Luciano Porrà: «Ho tirato fuori una mazza e l'ho battuta sul bancone, loro sono fuggiti». Indagano i carabinieri
- caricamento letture
furto-tabaccheria-podium-montecosaro-6-400x267

La tabaccheria Podium dove è avvenuta la tentata rapina

 

di Laura Boccanera

Entrano in tabaccheria con il volto coperto da un cappuccio e un coltello in mano, ma vengono messi in fuga dal proprietario. E’ successo questa mattina alla tabaccheria di via Bologna a Montecosaro scalo. Due rapinatori  con il volto travisato da un cappuccio bianco con i fori sugli occhi sono entrati all’interno dell’attività commerciale e hanno minacciato il titolare. In quel momento all’interno della tabaccheria erano presenti anche alcuni clienti e la mogliere del titolare. I rapinatori non hanno avuto neanche il tempo di dire “questa è una rapina” che il proprietario, Luciano Porrà ha reagito. Ha tirato fuori da sotto il bancone una mazza e l’ha battuta forte contro il tavolo e con questa si è diretto verso i malviventi che, vista la mala parata, sono usciti in tutta fretta dandosela a gambe. Ad aspettarli fuori, parcheggiata a venti metri lungo la strada un’auto con la quale si sono dati alla fuga. «E’ successo verso le 10,30, tutti li hanno visti, era un orario in cui qui era pieno di gente – racconta Luciano Porrà -, c’erano i clienti del bar, la gente di fronte alla farmacia in fila. Si sono infilati la maschera già per strada e sono entrati con quella già indossata. Hanno detto “fermi tutti”, non so come ma ho reagito, ho tirato fuori la mazza e battendola sul tavolo sembrava un colpo di pistola e se la sono data a gambe. Erano in due, fuori non c’era il complice in auto, sono ripartiti e se ne sono andati. Non è la prima volta che subisco un furto o un tentativo di furto, ma una rapina in pieno giorno di sabato non mi era mai capitato. Mia moglie si è molto spaventata, c’era anche un cliente dentro il locale». Poco dopo la tentata rapina sul posto sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Civitanova che hanno fatto scattare il piano di ricerche con appostamenti sul territorio. Al vaglio le immagini interne di videosorveglianza del locale che hanno catturato la scena e sono in corso le attività per visionare le immagini delle telecamere comunali della zona che potrebbero aver catturato il passaggio dei malviventi. Pare che la vettura utilizzata per la tentata rapina sia stata rubata. Al momento l’auto non è stata ritrovata. Le indagini sono in corso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X