“Insieme per gli altri”,
orchestra fiati sposa
il progetto di Afam (Foto)

MACERATA - Ieri sera l'esibizione sul palco del Lauro Rossi alla presenza della presidente Manuela Berardinelli e del sindaco Sandro Parcaroli
- caricamento letture
orchestra_fiati_macerata-7-650x488

L’orchestra sul palco del Lauro Rossi

 

L’Orchestra fiati “Insieme per gli altri” ha risposto presente alla chiamata di “Fragili e inimitabili, Alzheimer fest in viaggio”, la tre giorni promossa da Afam (Associazione familiari malati di Alzheimer) per sensibilizzare sul tema.

orchestra_fiati_macerata-14-325x183

Il maestro Andrea Mennichelli

Ieri sera l’orchestra si è esibita al teatro Lauro Rossi di Macerata con il suo repertorio originale e travolgente scelto e sublimemente diretto dal direttore artistico maestro Andrea Mennichelli. Ottime le performance dei vari solisti dell’orchestra in particolar modo dei maestri Vincenzo De Angelis al sax soprano, Mirco Cingolani al clarinetto e della voce solista il tenore Andrea Ferranti. Alcuni dei brani scelti dall’orchestra sono stati ballati dalle ragazze della Alchemy Dance Studio di Tolentino di Francesco Ciccarelli e Alessia Tiberi.
«E’ un progetto in cui credo – ha detto il sindaco di Macerata Sandro Parcaroli, come credo nell’importanza di sostenere il sociale. A Macerata possiamo fare molto». Nel corso della serata è stato proiettato il cortometraggio “La città amica della persona con demenza” che in pochi minuti traccia un quadro molto d’impatto sulla situazione di persone con demenza e su quanto, semplici gesti che ognuno di noi può fare, possono cambiare loro la vita.

orchestra_fiati_macerata-8-325x244

L’intervento di Manuela Berardinelli, presidente Afam

Ha ringraziato l’orchestra la presidente Afam Manuela Berardinelli che ha poi spiegato: «Macerata ha portato avanti un progetto pilota e molte città stanno seguendo il nostro esempio. Io sono orgogliosa di come questa città abbia risposto alle nostre iniziative. Ognuno di noi può davvero fare molto per il Rinascimento del sociale».

La cifra raccolta durante la serata porta ad oltre 13mila euro la somma complessiva ottenuta dal  progetto solidale nel corso dei 36 concerti, con più di 7mila spettatori a favore di numerose associazioni benefiche operanti sul territorio regionale.

Tutta questa beneficienza e servizio per la comunità del progetto “Insieme per gli Altri”, progetto unico  nel campo musicale, ideato da Francesco di Mauro, prima tromba dell’orchestra, in quanto l’Orchestra stessa si muove senza compensi né contributi pubblici, non poteva esserci se non grazie alla sensibilità di alcune persone/imprenditori che attraverso le loro aziende hanno creduto, credono e crederanno in questo ambizioso progetto.

orchestra_fiati_macerata-17-325x157 Si tratta dell’ingegner Gabriele Miccini della Giessegi di Appignano, di Luca Buldorini, ideatore del Centro Funerario Città di Macerata, di Stefano Parcaroli della Med Store computer di Macerata; di Adriano Foglia della Aesse Forniture di Appignano,  di Fabio Fiorani – F.I.N.A. di Appignano, di Pieluigi Giampieri della Giampieri di Appignano, di Gianluca Gasparrini Mondo Infissi di Appignano, di Sauro Carbonetti Sauro della Arredogiò di Appignano, dell’ingegner Juek Mosiewicz di Urbisaglia, di Angelo Calabrese di Civitanova delle Tenute la Murola di Urbisaglia, di Francesco Pellerino della Logichem di Appignano,  di Enzo Marinacci delle Grafiche Fioroni di S.Elpidio a Mare,  di Andrea Domizioli della Cooperativa Torquati di Piediripa di Macerata, di Duilio Compagnucci della Puliecol di San Severino, di Stelvio Lorenzetti della Algam Eko di Recanati, di Torquato Marchesini di Loro Piceno e di Pietro Ciucciovè Vivaio Ciucciovè di Montecassiano.
Il progetto “Insieme per gli altri” proseguirà:

18 settembre alle 21 ad Apiro, Teatro Mestica a favore di Avis

23 settembre alle 21 a Senigallia, Teatro La Fenice a favore dell’associazione “ Le Rondini”

1 ottobre alle 21 a Fabriano,  Teatro Don Bosco a favore di Azione Cattolica diocesi Fabriano – Matelica

8 ottobre alle 21 a Caldarola, sala polivalente Tonelli a favore della Croce Rossa Italiana di Tolentino

orchestra_fiati_macerata-3-325x244

Gianni Silvi e Francesco Di Mauro dell’orchestra fiati con il sindaco Parcaroli e Manuela Berardinelli

Tutti gli altri eventi sono consultabili sulla pagina facebook “Orchestra Fiati Insieme per gli Altri” curata da Oana Mateescu.

Il presidente Gianni Silvi, il vice Presidente e basso elettrico Matteucci Dario, il consigliere e primo clarinetto Angelo Sopranzi ed il direttore artistico maestro Andrea Mennichelli ringraziano tutti i musicistiper lo spirito con cui collaborano al progetto dell’Orchestra. Sono: Gianni Pierucci, Daniele Carotti, Filippo Forconi, Antonio Sileoni  e Roberto Bronzi alla tromba; Tonio Cananà e Pietro Pietrani al clarinetto; Diego Brocani basso elettrico, Paride Fiorani, Stefano Bartoloni, Cesare Bisconti alle percussioni; Sergio Giuli e Francesco Carducci al sax baritono; Simone Tisba, Vanni Belfiore, Michele Mennichelli, Giampiero Ruggeri  e Pietro Uncini al trombone/euphonium; Ugo Pio Migliozzi  al sax contralto, Emiliano Bastani  e Remigio Giannetti  al sax tenore;

Ha presentato la serata Alessandra Pierini di Cronache Maceratesi.
Le associazioni benefiche che intendono usufruire di tale progetto possono contattare l’orchestra tramite la pagina facebook o al numero 336636501 del presidente Gianni Silvi.

“Fragili e inimitabili, Alzheimer Fest in viaggio” «L’unico farmaco è la socialità»

orchestra_fiati_macerata-2-650x488

La scuola di ballo Alchemy Dance Studio

orchestra_fiati_macerata-4-650x488

orchestra_fiati_macerata-6-650x488

orchestra_fiati_macerata-7-650x488

L’orchestra sul palco del Lauro Rossi

orchestra_fiati_macerata-9-650x488 orchestra_fiati_macerata-10-650x366 orchestra_fiati_macerata-11-650x366 orchestra_fiati_macerata-12-650x366 orchestra_fiati_macerata-13-650x366 orchestra_fiati_macerata-1-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X