Una serata di applausi
per lo spettacolo di Panariello

SAN SEVERINO - Il comico toscano si è esibito sul palco di piazza Del Popolo: «Ho un gran bel rapporto con le Marche e i marchigiani»
- caricamento letture

 

4W1A0055-650x434

Giorgio Panariello durante lo show (foto di Saverio Serini)

 

Serata d’applausi per l’evento clou dell’estate di San Severino: lo show “Story” che ha visto protagonista, sul palco di piazza Del Popolo, un travolgente Giorgio Panariello.

Sindaco-e-Panariello

Insieme al sindaco Rosa Piermattei (foto di Saverio Serini)

Il comico, cabarettista, imitatore, attore, conduttore televisivo e regista toscano, è riuscito, con un grande monologo, a coinvolgere il pubblico prima di vestire i panni dei suoi personaggi storici in quella che è stata la seconda parte di uno spettacolo unico durato oltre due ore. Lo show si è aperto con un paio di battute sui marchigiani e un tributo all’impresa di Gianmarco “Gimbo” Tamberi, oro olimpico nel santo in alto. Una volta rotto il ghiaccio Panariello, ormai entrato appieno nella parte del one man show, è andato avanti a braccio con aneddoti, racconti e canzoni. Poi dal cilindro sono spuntati fuori i suoi veri “personaggi”: da Mario il bagnino a Merigo, da Simone il ragazzo col marsupio a Renato Zero, Lello Splendor, Naomo e tanti altri. Tra i ricordi anche l’amicizia con Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni. «Ho un gran bel rapporto con le Marche e i marchigiani», ha esordito il Giorgio nazionale che prima di salire sul palco, e subito dopo lo spettacolo, si è intrattenuto con il sindaco Rosa Piermattei per parlare dei progetti che lo vedono impegnato ma anche per conoscere meglio un territorio, quello settempedano, che ha particolarmente mostrato di apprezzare per la sua bellezza e per la sua ospitalità. La serata, organizzata dall’assessorato al Turismo del comune di San Severino e da Eclissi Eventi, in collaborazione con la Pro Loco, si è svolta senza intoppi anche grazie alla presenza in piazza di diverse pattuglie della Polizia locale, del comando stazione dei Carabinieri e dei volontari del gruppo comunale di Protezione civile, dell’Associazione Nazionale Carabinieri e della Croce Rossa Italiana impegnati nel dare assistenza ma anche nella verifica del rispetto delle misure di sicurezza. Grande lavoro, per il coordinamento dell’iniziativa, per l’assessore comunale al Turismo Jacopo Orlandani, che archiviata la data di Panariello si è messo subito all’opera per il prossimo evento della rassegna “Summer Time” con un ancora ricco cartellone estivo in città.

 

4W1A0015-650x434

(foto di Saverio Serini)

4W1A0194-650x434

(foto di Saverio Serini)

Orlandani-e-Panariello

Panariello e Orlandani (foto di Saverio Serini)

Sindaco-e-Panariello2-488x650

(foto di Saverio Serini)

4W1A0047-434x650

(foto di Saverio Serini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X