In fuga dopo l’incidente:
identificati due automobilisti

RECANATI - Uno di loro aveva centrato un semaforo, l'altro (senza assicurazione) una vettura in sosta. La polizia locale li ha rintracciati grazie alle telecamere. La giustificazione: «non ci siamo accorti»
- caricamento letture
gabriella-luconi

La comandante Gabriella Luconi

 

Le telecamere incastrano due automobilisti in fuga: uno si era schiantato contro un semaforo, l’altro aveva centrato una vettura in sosta. Entrambi gli episodi a Recanati. Nell’arco di pochi giorni gli agenti della polizia locale, guidati dalla comandante Gabriella Luconi, hanno dato un nome a persone che dopo degli incidenti erano fuggiti. Il primo episodio è avvenuto alle 3 di sabato scorso. Una vettura è finita contro il palo di un semaforo in località Le Grazie. Il conducente se n’era poi andato. Gli agenti, grazie alle telecamere hanno individuato un carro attrezzi che stava passando dopo l’incidente e che ha fornito le indicazioni a sua conoscenza. Gli agenti grazie a queste informazioni hanno individuato l’automobilista, un 36enne che vive in un comune vicino a Recanati. L’uomo ha detto di non aver notato i danni al semaforo, che però, secondo la Municipale, sono evidenti. Domenica pomeriggio il secondo incidente. Alle 15 una vettura in sosta in via Passero Solitario è stata fortemente urtata da un’auto in transito. Anche qui il conducente si è allontanato senza fermarsi. L’uomo è stato individuato grazie alle telecamere: gli agenti hanno posto attenzione su una vettura che passava in zona in orari compatibili con l’incidente. L’auto non risultava assicurata e aveva danni compatibili con l’incidente. Il proprietario è un anziano. Gli viene contestata la guida senza assicurazione e il mancato passaggio di proprietà della sua auto. Anche in questo caso il conducente ha detto di non essersi accorto del danno causato. Questi ultimi due casi si aggiungono ad altri tre in cui gli agenti hanno rintracciato conducenti che dopo un incidente si erano allontanati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X