Oltre un milione dal Comune
per le categorie colpite dal Covid:
pronti i nuovi bandi

CIVITANOVA - La manovra è stata illustrata dal sindaco Ciarapica e dall'assessore Belletti
- caricamento letture

 

Belletti-Ciarapica

L’assessore Belletti e il sindaco Ciarapica

Mercoledì 14 luglio saranno pubblicati i nuovi bandi che permetteranno all’amministrazione comunale di erogare ulteriori misure di sostegno alle famiglie e alle imprese di Civitanova che hanno subito pesanti perdite economiche a causa del Covid-19 utilizzando i fondi statali destinati. Introdotti aiuti per chi apre nuove attività, ai lavoratori del settore sport-turismo e spettacolo e alle parrocchie per l’aiuto dei più bisognosi.
La manovra arriva a seguito dell’approvazione, il primo luglio, del relativo atto di indirizzo della Giunta comunale (delibera n.290) ed è stata illustrata questa mattina, in conferenza stampa, dal sindaco Fabrizio Ciarapica e dall’assessore al Bilancio Roberta Belletti.
“Nel dare la buona notizia ai cittadini della pubblicazione dei bandi per avere nuovamente l’opportunità di ricevere i contributi statali – ha spiegato Ciarapica – mi preme chiarire le tempistiche amministrative che abbiamo dovuto rispettare, in risposta anche alle polemiche dell’opposizione che in maniera pretestuosa ci ha accusato di ritardi, creando così un ingiustificato allarme sociale, lo stesso procurato per il Covid hospital e il Centro vaccinazioni in linea con la loro politica denigratoria e strumentale.
Per calcolare la copertura delle minori entrate che il Comune ha subìto a causa della pandemia gli uffici hanno dovuto attendere gli esiti delle certificazioni ministeriali arrivate il 31 maggio 2021 e l’approvazione del consuntivo.
Nessun ritardo, dunque, anzi. L’Amministrazione già dall’anno scorso ha distribuito contributi proprio quando il Governo era in ritardo nella liquidazione degli aiuti (rivolti a famiglie, imprese, autonomi, società sportive, mascherine e tamponi gratuiti, rifiuti, tosap, parcheggi, bollette acqua, etc.), velocizzando le procedure e immettendo risorse direttamente sui conti correnti, dopo l’iniziale errore nella distribuzione dei buoni cartacei. Oggi ampliamo ancora più la sfera dei beneficiari, inglobando categorie di lavoratori fino ad ora trascurate, come quelle dello sport, del turismo, dello spettacolo, concedendo risorse anche alle parrocchie vincolate alle persone bisognose e a coloro che aprono nuove attività”.

Nel 2020 la somma totale ricevuta dallo Stato è di € 4.802.321,00 destinati alla copertura delle minori spese e delle minori entrate causate dalla pandemia da Covid-19. Il totale fondi destinati per legge alla stessa tipologia di minori entrate e maggiori spese è € 2.116.450,94, somma confluita nella quota vincolata del Risultato di Amministrazione del Consuntivo 2020, approvato dal Consiglio comunale nella seduta del 30 giugno 2021 con Deliberazione n. 29. Tolte le somme già vincolate e utilizzate, rimane il residuo delle somme vincolate da utilizzare euro 1455.366,41. Per i nuovi buoni, disponibili euro 1.280.000 di contributi, di cui 335.000,00 destinati ai Servizi sociali.

“Abbiamo voluto svolgere un’attenta valutazione per individuare i beneficiari dei sostegni finanziari che lo scorso anno erano stati lasciati fuori dagli aiuti – ha dichiarato l’assessore Belletti – proprio con la precisa volontà di non lasciare indietro nessuno e non dissipare le risorse pubbliche, cercando di intercettare i bisogni reali. L’Amministrazione è stata sempre vicina ai cittadini e respingo ogni critica dell’opposizione riferita al fatto che tali misure siano state varate in funzione della campagna elettorale. I provvedimenti sono stati assunti il primo luglio scorso, data ben lontana dalle elezioni. Stiamo velocizzando ogni iter per consentire ai cittadini di usufruire delle risorse nel più breve tempo possibile e di questo ringrazio il personale comunale. Mercoledì prossimo metteremo a bando la maggior parte dei fondi, gli altri usciranno il 21 luglio p.v. Ogni ufficio comunale provvederà con tempestività alla istruzione ed alla definizione delle pratiche anche se è da poco in vigore una nuova piattaforma per l’inserimento dei dati, che andrà di molto ad appesantire il lavoro degli uffici con nuovi obblighi legati alla burocrazia”.

Nel 2021 l’Amministrazione ha destinato: € 100.000,00 dell’avanzo vincolato per sostenere tutte le spese necessarie alla tutela sanitaria di lavoratori e cittadini in costanza dell’attuale fase recrudescente dei contagi da Coronavirus, incluse quelle relativa al funzionamento del Centro di Vaccinazione di massa di Via Silvio Pellico; € 40.000,00 dell’avanzo vincolato per sostenere tutte le ulteriori spese necessarie al completamento dei lavori di adattamento del Nuovo Centro Vaccinale per garantire piena operatività e funzionalità; € 321.194,53 maggiore spesa Cosmari dovuta alla raccolta-smaltimento Covid.

I bandi saranno così divisi:
Affitti immobili di proprietà comunale € 50.000,00
Società sportive € 75.000,00
Associazioni sportive che gestiscono impianti comunali € 50.000,00
Cassa integrazione € 140.000,00
Lavoratori autonomi e professionisti € 250.000,00
Contratto di lavoro a chiamata € 100.000,00
Lavoratori dello sport e dello spettacolo € 100.000,00
Contributo in favore di nuove imprese € 200.000,00
Contributo a favore delle attività assistenziali delle parrocchie € 30.000,00
Contributo a favore delle attività chiuse causa malattia da Covid o per obbligo di quarantena € 20.000,00

L’Amministrazione ha poi deciso di destinare inoltre € 335.000,000 dell’avanzo vincolato del 2020 al Settore III – Servizi Sociali demandando ai competenti organi, uffici, dirigenti e posizioni organizzative, l’adozione degli atti di rispettiva pertinenza finalizzati a porre in essere iniziative nell’ambito della previdenza sociale in favore dei cittadini in difficoltà.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X