Il maresciallo sale sul pulpito
durante la messa
«Attenzione alle truffe agli anziani»

MATELICA - Il comandante della stazione carabinieri ha parlato durante la funzione: «Va evitato di lasciarli soli a casa e invito tutti a non lasciar entrare estranei»
- caricamento letture
Christian-Orru-e1621276279224-325x261

Il maresciallo capo Christian Orrù col sindaco Massimo Baldini

 

Sorpresa alle messe in cattedrale questa mattina a Matelica, dopo il parroco è salito sul pulpito il maresciallo Christian Orrù comandante della stazione dei carabinieri di Matelica. La volontà dell’Arma è quella di mettere in guardia i più anziani dal rischio delle truffe estive. Come ogni estate, favoriti dal bel tempo e da finestre e porte a volte lasciate aperte per cercare refrigerio, entrano in azione i malviventi. Così i carabinieri hanno scelto di contattare direttamente gli anziani, che restano soli quando i loro familiari vanno in ferie, diventando più vulnerabili e dunque facili prede di chi è abile ad inventare trucchi per impressionarli. Il comandante, ha spiegato in breve i rischi che corrono gli anziani lasciati da soli a casa, spesso ignari di chi si trovano di fronte, con il ladro che prima di agire studia bene la vittima e spesso la inganna, dicendo il nome di qualche familiare che ha bisogno di aiuto. Il buon cuore dei nonnini a volte non resta indifferente al richiamo di aiuto e scatta la truffa. Il maresciallo Orrù ha chiesto l’aiuto di tutta la comunità, per collaborare con le forze dell’ordine a prevenire e perseguire questo tipo di reato. «Si sta verificando un aumento dei reati predatori, va evitato di lasciare gli anziani di soli a casa, per non rischiare truffe – ha spiegato il militare – invito tutti a non lasciar entrare estranei in casa con le scuse più disparate e a non credere a quanto raccontano. Per qualsiasi sospetto o problema contattateci al 112, siamo pronti ad intervenire. Ci serve l’aiuto di tutti per contrastare questi reati».

(m0. or.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X