Fugge a piedi dopo l’incidente:
scoperto e denunciato

SAN SEVERINO - Nei guai un albanese che è stato rintracciato dai carabinieri. Guidava con una patente presa nel suo Paese nonostante da tempo vivesse in Italia
- caricamento letture

 

carabinieri-cc-archivio-arkiv-civitanova-FDM-6-650x434

 

Non rispetta la precedenza, causa un incidente e poi abbandona l’auto e fugge a piedi: denunciato. I carabinieri hanno presentato il conto ad un albanese sui 50 anni che alle 5,50 del mattino del 16 giugno scorso, a San Severino, si era immesso all’incrocio tra via Caccialupi e via Fratelli Giri. L’uomo era al volante di una Ford Fiesta e aveva causato un incidente con una Volkswagen Polo perché non aveva rispettato la precedenza. Il conducente della Polo viaggiava probabilmente ad una velocità sostenuta perché i carabinieri avevano rilevato sull’asfalto una frenata lunga 14 metri. Nonostante questo il conducente non era riuscito ad evitare l’impatto con l’altra auto. Il conducente della Fiesta, subito dopo l’incidente, aveva abbandonato l’auto ed era fuggito a piedi. L’uomo alla guida della Polo era stato invece soccorso ed era andato in ospedale: aveva riportato lesioni guaribili in 10 giorni. I carabinieri Nucleo operativo e radiomobile di Tolentino, hanno rintracciato il conducente della Fiesta, e lo hanno denunciato per essere fuggito dopo un incidente con feriti. L’uomo inoltre, pur vivendo in Italia da molti anni, aveva solo una patente del suo Paese: è stato multato per guida con patente estera da parte di persona residente in Italia da più di un anno. Il documento gli è stato ritirato. Per il conducente della Polo: multa per eccesso di velocità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X