In arrivo il Porto Recanati Festival,
Sergio Muniz: «Non credo che il pubblico
si aspetti l’onda che arriverà»

I PROSSIMI APPUNTAMENTI sono stati presentati nell'Arena Gigli alla presenza della vice sindaca Rosalba Ubaldi. Debutto il 27 giugno. Oltre alle iniziative teatrali, anche grandi concerti: da Angelo Branduardi (09/08) ai ComaCose (10/08) da Edoardo Bennato (13/08) a Gianna Nannini (01/09)
- caricamento letture
SergioMuniz_Foto-Andrea-Ghirelli

Sergio Muniz (foto di Andrea Ghirelli)


Pronti, ai posti, via: sta per scatenarsi il Porto Recanati Festival. Si è svolta oggi la conferenza stampa di presentazione della kermesse all’interno dell’Arena Gigli, durante la quale sono stati presentati i numerosi appuntamenti di teatro e musica che si susseguiranno nel corso della stagione estiva
. La vice sindaca Rosalba Ubaldi ha aperto la conferenza dichiarandosi soddisfatta del programma estivo della propria città: «Apriamo la stagione nel migliore dei modi – afferma -. Porto Recanati non delude mai». A tagliare il nastro del festival sarà l’attore basco Sergio Muniz, ideatore e protagonista dello spettacolo “L’onda che verrà”, una produzione ArtShow, con cui debutterà all’Arena Gigli domenica 27 giugno. «Ospitare questo spettacolo significa mettere al centro il mare e la sua tutela, lo facciamo a partire dall’inaugurazione del rinnovato Museo del Mare, che avviene alla presenza di Sergio Muniz che ringrazio per l’entusiasmo e la disponibilità dimostrata nei confronti della nostra Città e del progetto che è una conquista per Porto Recanati e che doterà la città di un ricordo immortale dell’essenza del porto recanatese» afferma l’assessore Angelica Sabbatini.

Lo spettacolo, firmato dal regista Francesco Facciolli, ha come filo conduttore il mare, che Facciolli definisce «il liquido amniotico di tutto e di tutti, una metafora della vita, che è anch’essa un susseguirsi di tempeste e bonacce su cui è necessario sapersi modellare». Anche il mare tempestoso che ha impedito le riprese in barca a vela al suo arrivo a Porto Recanati lo ha interpretato come «un segno della profonda verità del nostro spettacolo», ambientato fra le cianfrusaglie ammucchiate in un garage polveroso che evocano ricordi, poesie, canzoni, attraverso cui Sergio racconta se stesso ma anche tutti noi. Infatti anche se sul palcoscenico Sergio Muniz sarà solo, lo spettacolo si presenta come un costante dialogo di scoperta a tu per tu con il pubblico. «Le nostre vite», ha detto Facciolli citando una battuta dello spettacolo, «sono tutte intrecciate come scie sul mare». «Lo spettacolo nasce più di tre anni fa da una necessità che avevo di esprimere e comunicare qualcosa», rivela il protagonista Sergio Muniz. «Sarà un inizio per me e una novità anche per il pubblico, che non credo si aspetti l’onda che arriverà». Con il Festival estivo si rinnova l’ormai storica convenzione con Amat, Associazione marchigiana attività teatrali, che l’assessore Sabbatini ha definito «una collaborazione sempre proficua e soddisfacente».

MattiaGuolo-LSD-138-ComaCose-1-267x400

I Coma Cose saranno in concerto all’Arena Gigli il 10 agosto

Anche il rappresentante Amat Raimondo Arcolai, intervenuto nel corso della conferenza, ha ricordato con entusiasmo gli spettacoli di grande prestigio e valore commerciale realizzati con il Comune di Porto Recanati. «Dopo un tempo così buio come quello appena passato», afferma, «è un sollievo essere qui e ripartire da teatro e musica». Sono stati poi citati alcuni degli appuntamenti della stagione: il Premio Città di Porto Recanati “Il salotto sul mare” dedicato al ciclismo, in previsione del Gran Fondo Nibali che si svolgerà tra il 15 e il 17 ottobre e di cui Porto Recanati sarà punto di partenza e di arrivo; l’omaggio a Mia Martini, che avrà luogo il 18 agosto, in occasione dell’anniversario del conferimento della cittadinanza onoraria alla memoria alla cantante italiana, nel corso del quale sarà mostrato il primo montaggio del docufilm “Tu che sei diversa”, girato a Porto Recanati. Avrà poi luogo tra il 20 e il 23 luglio la seconda edizione di VediamocineMarche e tutti i grandi concerti di Agosto e Settembre fatti in collaborazione con le agenzie spettacolo: da Angelo Branduardi (09/08) ai ComaCose (10/08) da Edoardo Bennato (13/08) a Gianna Nannini (01/09). Si parte comunque domenica 20 giugno dalle ore 18 con la Tappa del Gran Tour di Tipicità e lo show dedicato al Brodetto e alle degustazioni preparate dagli chef. Durante il corso del pomeriggio anche svariati collegamenti con la 3° competizione degli Azzurri agli Europei Italia – Galles. Tutti gli eventi saranno ospitati nella rinnovata Arena Gigli, che potrà accogliere fino a mille spettatori. Le prenotazioni sono obbligatorie anche per gli spettacoli a fruizione gratuita e potranno essere effettuate presso la IAT di Porto Recanati o alla Biglietteria dell’Arena Gigli la sera dello spettacolo dalle 20. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale.

 

Gianna Nannini in tour: il primo settembre a Porto Recanati

Coma Cose in tour: il 10 agosto a Porto Recanati

 

Porto Recanati cala gli assi, all’Arena Gigli anche Buffa e De Sica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X