Dopo due anni torna il concerto
della banda di Appignano

MUSICA - L'appuntamento è per sabato alle 21 davanti al teatro Gasparrini
- caricamento letture

WhatsApp-Image-2021-06-09-at-17.54.28-280x400

 

Dopo quasi due anni di forzato silenzio il “Corpo Bandistico Città di Appignano” torna ad allietare gli spettatori con la sua musica. L’appuntamento è per sabato 12 giugno, in un concerto tanto atteso e tanto desiderato, alle 21 davanti al teatro “Gasparrini”. Nonostante le molteplici difficoltà che si sono dovute affrontare a causa della pandemia da Covid 19 e grazie alla loro passione e alla grande disponibilità, i musicisti offriranno a tutti i cittadini appassionati di musica, l’esibizione del nuovo repertorio, durante il “Concerto d’Estate” diretto dal maestro Mirco Barani. Un nuovo repertorio, un nuovo maestro, ma anche un nuovo Consiglio direttivo e un nuovo presidente: soprattutto sono nuovi gli obiettivi da raggiungere. Tante le novità, ma nella serata di sabato, la banda ribadirà principalmente la sua forte attenzione all’educazione musicale, presentando e proiettando il lavoro svolto dai suoi allievi che hanno frequentato i corsi di formazione, che si sono comunque svolti, durante il periodo di pandemia, tra mille difficoltà. Accompagnati dai propri maestri, i trenta ragazzi e ragazze hanno portato a termine l’anno, con risultati importanti. «La scuola di educazione musicale rappresenta il presente, ma è anche il futuro della banda e ne sarà sempre il cuore pulsante – scrive il presidente Giancarlo Gagliardini -. è per questo che sono stati rinnovati i rapporti con l’Istituto comprensivo “Luca della Robbia”, grazie alla sensibilità della preside, la professoressa Filomena Maria Greco, e alla disponibilità degli insegnanti che ci permetteranno di far ripartire il progetto della Junior Band che sarà guidato dal maestro Marco Morlupi, che ringrazio con grande stima. Nell’immediato futuro, poi, non mancheranno accordi con altri importanti gruppi musicali, che rafforzeranno certamente la formazione, ma anche la qualità della banda, per offrire la sua più alta espressione di cultura musicale – conclude Gagliardini -. Dobbiamo ulteriori ringraziamenti: al comune, al sindaco, all’assessore alla Cultura, ai consiglieri e a tutti gli sponsor per il fondamentale sostegno che ci hanno dato e che sicuramente continueranno a darci, sulla strada che stiamo percorrendo». L’ingresso al concerto di sabato 12 è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria al seguente indirizzo mail: glistronati@hotmail.com.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X