Edilizia privata, in arrivo
fondi per le ristrutturazioni

CIVITANOVA - Incontro a Palazzo Sforza fra il sindaco e l'assessore regionale Stefano Aguzzi. Illustrato il piano per le Marche, in città ipotesi progetti per via Vetreria e XXX giugno. Ciarapica: «Entro la fine dell'anno consegneremo 34 alloggi, in graduatoria 140 persone»
- caricamento letture

 

Aguzzi_foto

Nella foto Jessica Marcozzi, Fabrizio Ciarapica, Stefano Aguzzi e Gianluca Pasqui

 

Fondi regionali per l’edilizia privata, Ciarapica incontra l’assessore regionale Stefano Aguzzi e studia ipotesi di lavoro per via della Vetreria e via XXX giugno a Civitanova Alta. Incontro a Palazzo Sforza dove questa mattina il primo cittadino Fabrizio Ciarapica ha incontrato alcune forze politiche del suo partito Forza Italia. Presenti l’assessore regionale Stefano Aguzzi, che detiene le deleghe ambiente, lavoro ed edilizia pubblica, il vice presidente del consiglio regionale Gianluca Pasqui e la presidente del gruppo consiliare Forza Italia Jessica Marcozzi. Tra i vari temi toccati uno ha riguardato proprio l’edilizia privata. Aguzzi ha illustrato il piano regionale che verrà varato dalla delibera regionale e che riguarderà anche Civitanova.  «Stiamo lavorando con l’Erap per rilanciare il settore dell’edilizia popolare – ha detto Aguzzi –  in particolare  sono due le tipologie di intervento che stiamo predisponendo: la prima riguarda la ristrutturazione delle abitazioni esistenti, con 26 lotti nelle diverse province, per un investimento di 349 milioni di euro.  E uno dei lotti riguarda proprio alcuni comuni tra cui Civitanova, per un importo stimato di 25 milioni di euro. L’altro fronte è il riparto dei fondi introitati dalla Regione negli anni passati, che saranno messi a disposizione dei vari Enti in base ai progetti che saranno elaborati». Una proposta progettuale riguarda via della Vetreria e via XXX Giugno, dove esistono immobili fatiscenti da ristrutturare. L’assessore ai lavori pubblici Ermanno Carassai ha avuto questa settimana un incontro con l’assessore alle finanze regionali Guido Castelli e nell’occasione si è parlato dei finanziamenti richiesti all’Erap per le ristrutturazioni. Ciarapica si è impegnato a consegnare entro la fine dell’anno 34 alloggi in edilizia agevolata che sono in via di ultimazione. Inoltre, l’Ente può contare sull’avvenuta approvazione della graduatoria provvisoria che tra qualche giorno passerà alla fase definitiva. «Civitanova è una città che sta molto crescendo – ha detto Ciarapica – e dove diventano sempre più forti le richieste abitative: sono 140 le persone che sono in graduatoria, ma solo quattro nuclei potranno essere sistemati. Nel giro di pochi mesi saremo in grado di dare una risposta importante ad un territorio dove sono presenti famiglie fragili a cui le istituzioni devono dare sostegno».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X