Dormono in montagna,
la loro tenda spazzata via dal vento:
soccorsi due giovani

DISAVVENTURA - I ragazzi, infreddoliti e impauriti, non riuscivano a ritirarsi in un luogo più riparato e uno di loro è rimasto senza scarpe. Raggiunti a Castelmanardo, fra Sarnano e Bolognola, sono stati trasportati alle loro auto intorno alle 3,30 grazie all'intervento della squadra di Macerata del Soccorso alpino
- caricamento letture
soccorso-alpino-macerata-

Le operazioni nella notte

 

Sorpresi dal vento forte mentre dormono in tenda a Castelmanardo, due ragazzi soccorsi nella notte. Impossibilitati a ritirarsi in un luogo più riparato, dopo che la tenda è volata via a causa delle raffiche violentissime, restano senza effetti personali e, uno dei due, senza scarpe. L’intervento dei tecnici del Soccorso alpino del servizio regionale Marche, squadra di Macerata, in collaborazione con i vigili del fuoco di Camerino e i carabinieri di Fiastra, ha permesso ai due, infreddoliti e impauriti ma in buone condizioni, di tornare in sicurezza alle loro auto. I giovani, uno di Pavia e uno di Perugia, sono nelle Marche per un giro itinerante. Avevano dormito in tenda al Fargno il giorno precedente, mentre ieri hanno deciso di trascorrere la notte lungo la strada che porta agli impianti nella zona tra Sarnano e Bolognola. Ma sono rimasti bloccati, e impauriti, dopo che il vento fortissimo della notte ha portato via la loro tenda e diversi effetti personali, tra cui le scarpe di uno dei due. Così hanno chiamato i soccorsi, prontamente intervenuti sul posto. Sicuramente non esperti della montagna, visto che si erano piazzati dietro una lingua di neve, sono stati raggiunti e trasportati con tecniche alpinistiche al sicuro: le operazioni si sono concluse alle 3,30. «Considerato il ripetersi di condotte poco prudenti da parte di frequentatori della montagna apparentemente con scarsa esperienza, rinnoviamo l’invito a non sottovalutare i rischi legati alle attività in quota» dicono sul loro profilo Facebook i responsabili del Soccorso alpino e speleologico Marche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X